PistaRacing

Fia Wec 2016 Alpine A460

Alpine, sul circuito francese di Paul Ricard, svela i due prototipi Alpine A460, che saranno impegnati in questa stagione in FIA WEC. Il nome di questo nuovo prototipo è stato scelto per seguire la linea iniziata negli anni 70 con l’A440 e fa riferimento ai 60 anni di Alpine, celebrati l’anno scorso. Anticipando l’entrata in vigore della nuova regolamentazione LMP2 del 2017, l’Alpine A460 è costruita su un telaio omologato dalla FIA. In confronto alla precedente, questa nuova vettura è riconoscibile dal suo abitacolo chiuso, che migliora sia la sicurezza del pilota sia l’efficienza aerodinamica. Per Alpine, il ritorno a una carrozzeria totalmente chiusa è un’anteprima dall’A220 del 1969.

Calendario FIA WEC 2016

25-26 marzo: Prologo – Circuito Paul Ricard (Francia)
17 aprile: 6 Ore di Silverstone (Gran Bretagna)
7 maggio: 6 Ore WEC di Spa-Francorchamps (Belgio)
5 giugno: Giornata test 24 Ore di Le Mans (Francia)
18-19 giugno: 24 Ore di Le Mans (Francia)
24 luglio: 6 Ore di Nürburgring (Germania)
3 settembre: 6 Ore del Mexico (Messico)
17 settembre: 6 Ore del Circuito delle Americhe (USA)
16 ottobre: 6 Ore di Fuji (Giappone)
6 novembre: 6 Ore di Shanghai (Cina)
19 novembre: 6 Ore del Bahreïn

ALPINE A460 FIA WEC – L’Alpine A460 riprende il motore V8 4.5l che equipaggiava l’A450b. Generato dall’Alleanza Renault-Nissan, questo motore da più di 550 cv è associato a un cambio sequenziale a sei rapporti. Presentate insieme alle showcar Alpine Vision e Alpine Célébration, le Alpine 460 riprendono l’emblematica decorazione blu e arancione, declinata dal ritorno di Alpine in competizione nel 2013. Le vetture si distingueranno grazie alle bandiere, francese per la n°36 e cinese per la n°35.

ALPINE A460 N° 35 PILOTI – Impegnata con i colori della Baxi DC Racing Alpine, la n°35 è nelle mani del francese Nelson Panciatici – pilastro del team dagli inizi del programma nel 2013 – e ai cinesi David Cheng e Ho-Pin Tung. Creato da SR-Jackie Chan e David Cheng, DC Racing ha guadagnato numerosi titoli nella Asian Le Mans Series prima di prendere parte al FIA WEC con Signatech-Alpine, che assicura una padronanza tecnica, sportiva e logistica del programma.

ALPINE A460 N° 36 PILOTI  Simbolo del team dopo due titoli in ELMS (2013-2014) e un podio LMP2 alla 24 Ore di Le Mans 2014, la n°36 viene assegnata a un trio di piloti inediti Alpine. Vincitore della 24 Ore di Le Mans in LMP2 l’anno scorso, il francese Nicolas Lapierre diventa parte del team insieme all’americano Gustavo Menezes e al monegasco Stéphane Richelmi. Dividendo le sue forze per formare due equipaggi di punta, Signatech-Alpine conferma le sue ambizioni per la seconda stagione completa in FIA WEC. Vittorioso alla 6 Ore di Shanghai 2015 e al quarto posto nella classifica generale, il team vuole proseguire la sua scalata con due vetture in grado di puntare alla vittoria in ciascuna corsa.

Alpine A460 Scheda tecnica

TELAIO
Struttura: Scocca in carbonio e a nido d’ape
Carrozzeria: Carbonio / kevlar
Sospensioni: Doppi triangoli push rod
Direzione: Elettrica assistita
Lunghezza: 4640 mm
Larghezza: 1990 mm
Altezza: 1045 mm
Carreggiata anteriore: 1570 mm
Carreggiata posteriore: 1550 mm
Passo: 2950 mm
Massa: 900 kg

MOTORE
Tipo: Nissan VK45
Configurazione: V8 à 90°
Cilindrata: 4 494 cm3
Peso: 150 kg
Potenza massima: 550 cv (410 kW)
Coppia massima: 580 Nm
Lubrificazione: Carter a secco / pompa a olio a stadi

CAMBIO
Marca: Xtrac
Tipo: Trasversale carter in magnesio
Cambio rapporti: Comandi al volante e comando pneumatico
Rapporti: 6 + retromarcia

RUOTE
Pneumatici: Dunlop 30-65/R18 (anteriori) e 31-71/R18 (posteriori)
Cerchi anteriori: 12,5’’x18’’
Cerchi posteriori: 13’’x18’’

FRENI
Dischi anteriori: Ventilati in carbonio Brembo Ø 380 x 37 mm
Dischi posteriori: Ventilati in carbonio Brembo Ø 355 x 37 mm
Pinze: Brembo monoblocco 6 pistoncini

SICUREZZA
Cinture di sicurezza: Sei punti adattativi con il sistema Hans®
Serbatoio: Serbatoio di sicurezza da 75l con sistema di riserva integrato

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close