Gp Gran Bretagna Hamilton e Mercedes [Classifiche]

Formula 1 Gp Gran Bretagna Lewis Hamilton e Mercedes trionfano sul circuito di Silverstone. Nel finale la pioggia ha consentito alla Ferrari di cogliere un insperato podio davanti alle Williams.

Social

Parole Chiave

6 luglio, 2015

► CLASSIFICA MONDIALE  F1 2015  ► CALENDARIO F1 2015  ► STRATEGIA PIRELLI

Lewis Hamilton conquista anche il Gp di Gran Bretagna di Formula 1, dove nella sua corsa di casa si è classificato in prima posizione. Il campione del mondo in carica procede spedito, con la sua imprendibile Mercedes, verso il bis iridato.
A Silverstone un Gran Premio di Formula 1 emozionante soprattutto nel finale per via della pioggia caduto sul circuito, l’inglese della Mercedes con la pista bagnata è stato bravo e lungimirante nello scegliere il momento giusto nel rientrare ai box per montare le gomme da bagnato, una mossa decisiva che ha beffato di ben 9 secondi il compagno/rivale Nico Rosberg, l’unico in grado del Circus ad ora di contrastarlo per la vittoria di una gara e del Campionato Piloti di F1. La pioggia ha favorito anche la corsa della Ferrari di Vettel sulla Williams, tornata ad occupare il terzo gradino del podio dopo due gara di assenza. La Rossa di Maranello del 4 volte campione del mondo a Silverstone si è dimostrata inferiore alla scuderia inglese con pista asciutta ma ha saputo sfruttare la situazione nel modo giusto. Non dello stesso livello però la gara di Kimi Raikkonen che ha chiuso il Gp di Inghilterra solo all’ottavo posto. Una buona notizia per l’ex ferrarista Fernando Alonso che dopo tanti ritiri e delusione conquista il primo punticino iridato della stagione al volante della McLaren-Honda.

GP Gran Bretagna Silverstone 2015 La gara ordine d’arrivo

1. Lewis Hamilton (Mercedes F1 W06 Hybrid) 1h31’27”729
2. Nico Rosberg (Mercedes F1 W06 Hybrid) +10.956
3. Sebastian Vettel (Ferrari SF15-T) +25.443
4. Felipe Massa (Williams FW37) +36.839
5. Valtteri Bottas (Williams FW37) + 53.645
6. Daniil Kvyat (Red Bull RB11) + 65.710
7. Nico Hülkenberg (Force India VJM08) + 78.300
8. Kimi Räikkönen (Ferrari SF15-T) 1 giro
9. Sergio Pérez (Force India VJM08) 1 giro
10. Fernando Alonso (McLaren MP4-30) 1 giro
11. Marcus Ericsson (Sauber C34) 1 giro
12. Roberto Merhi (Marussia MR03B) 3 giri
13. Will Stevens (Marussia MR03B) 3 giri

Ritirati

Carlos Sainz Jr. (Toro Rosso STR10)
Daniel Ricciardo (Red Bull RB11)
Max Verstappen (Toro Rosso STR10)
Romain Grosjean (Lotus E23 Hybrid)
Jenson Button (McLaren MP4-30)
Luiz Felipe Nasr (Sauber C34)
Pastor Maldonado (Lotus E23 Hybrid)

GP GRAN BRETAGNA GARALewis Hamilton, dopo il secondo posto ottenuto in Austria, è tornato alla vittoria nel Gp di casa, e con Nico Rosberg ha completato la doppietta Mercedes in un emozionante Gran Premio di Gran Bretagna. Lewis ha vinto la sua 38esima gara in carriera e la quinta della stagione 2015. A Silverstone è la sua terza vittoria, grazie alla quale raggiunge Jim Clark e Nigel Mansell nel record di vittorie per un pilota britannico su questo circuito. Protagoniste della gara inglese, solo su pista asciutta, sono state anche le Williams di Massa e Bottas che nella prima parte di gara hanno spaventato e non poco la Mercedes. Allo start, infatti, entrambi i piloti di Grove, partiti dalla seconda fila, sono stati protagonisti di uno spettacolare scatto che ha portato Massa al comando e Bottas a combattere a ruota a ruota con Hamilton, partito dalla pole. Fino al 35° giro poi la gara si è corsa su pista asciutta con la Mercedes e le Williams battagliavano lì davanti e la Ferrari annaspava dietro. Ma la pioggia caduta dopo la trentacinquesima tornata ha mandato in tilt i piani della scuderia inglese che da lì in poi non ha indovinato più una mossa. Hamilton e Rosberg così si sono sbarazzati definitivamente di loro mentre Vettel, con l’aiuto del muretto Ferrari, ha indovinato il momento giusto per entrare ai box scavalcando sia Massa che Bottas, che dal canto loro hanno ritardato fatalmente il pit-stop perdendo terreno prezioso che li ha trascinati giù dal podio. Da rivedere, ancora una volta, la gara dell’altra Ferrari di Kimi Raikkonen, giunto solo ottavo, dietro alla Red Bull di Daniil Kvyat ed alla Force India Nico Hülkenberg, sbagliando in maniera netta la strategia nel momento in cui sul circuito di Silverstone è venuto a piovere. Buone notizie infine per l’ex ferrarista Fernando Alonso che a Silverstone finalmente è riuscito a racimolare il primo punticino iridato della sua prima stagione al volante della McLaren-Honda.

► CLASSIFICA MONDIALE  F1 2015  ► CALENDARIO F1 2015  ► STRATEGIA PIRELLI

Tutto su Formula 1

Tutto su Classifiche

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV