Formula 1Racing

F1 2016 Ad Autisn 5^ Doppietta Mercedes-Amg

F1 2016 Lewis Hamilton domina dall’inizio alla fine il Gp degli Stati Uniti. Ad Austin, in Texas, lui è il padrone assoluto mettendo a segno quattro vittorie in cinque edizioni del Gran Premio. L’inglese, sul circuito che l’anno scorso l’ha laureato campione del mondo, ha vinto così la sua 50^ corsa in carriera rosicchiando sette punti a Nico Rosberg, secondo alla sue spalle, nella lotta per il titolo 2016. Per la Mercedes-AMG, già campione a Suzuka, questa è stata la quinta doppietta stagionale. Alle loro spalle si è classificata la Red Bull di Daniel Ricciardo mentre la Ferrari di Sebastian Vettel ha chiuso quarta. Si sono ritirati sia Raikkonen  che Verstappen, il ferrarista a causa di una gomma montata male nel corso del secondo pit-stop, il pilota Red Bull per colpa di un problema al cambio sulla sua monoposto.

F1 GP USA Austin 2016  LA GARA ORDINE D’ARRIVO

Pos # Pilota Scuderia Giri Tempo
1. 44 Lewis Hamilton  Mercedes-AMG 56 1:38’12.618
2. 6 Nico Rosberg  Mercedes-AMG 56 + 4.520
3. 3 Daniel Ricciardo  Red Bull 56 + 19.692
4. 5 Sebastian Vettel  Ferrari 56 + 43.134
5. 14 Fernando Alonso  McLaren 56 + 1’33.953
6. 55 Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso 56 +1’36.124
7. 19 Felipe Massa  Williams 55 1 lap
8. 11 Sergio Perez  Force India 55 1 lap
9. 22 Jenson Button  McLaren 55 1 lap
10. 8 Romain Grosjean  Haas 55 1 lap
11. 20 Kevin Magnussen  Renault 55 1 lap
12. 26 Daniil Kvyat  Toro Rosso 55 1 lap
13. 30 Jolyon Palmer  Renault 55 1 lap
14. 9 Marcus Ericsson  Sauber 55 1 lap
15. 12 Felipe Nasr  Sauber 55 1 lap
16. 77 Valtteri Bottas  Williams 55 1 lap
17. 94 Pascal Wehrlein  Manor 55 1 lap
18. 31 Esteban Ocon  Manor 54 2 laps
 R 7 Kimi Raikkonen  Ferrari 38  Ritirato
 R 33 Max Verspatten Red Bull 28 Ritirato
R 21 Esteban Gutierrez  Haas 16  Ritirato
 R 27 Nico Hulkenberg  Force India 1  Ritirato

GP USA F1/20162016 United States Grand Prix, Sunday

F1 2016 Gp USA startegie PIRELLI  Il pilota della Mercedes-AMG Lewis Hamilton ha vinto il suo quarto Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin optando per una strategie su due soste, al termine di una gara che ha visto una gran varietà di strategie. Sei quelle diverse adottate nella top 10, con i leader molto vicini per passo gara dall’inizio alla fine, nonostante le grandi differenze in fatto di scelte tattiche. Quattro piloti nella top 10 hanno utilizzato tutte e tre le mescole durante il gran premio, ma Hamilton è stato l’unico nella top 10 a optare per la soluzione soft-soft-medium. Tutte e tre le mescole nominate si sono viste in pista ad inizio gara: gli unici nella top 10 a partire con la soft sono stati i due piloti Mercedes e Max Verstappen su Red Bull, dopo aver registrato il loro miglior tempo con questa mescola nel Q2 delle qualifiche. Rosberg è stato l’unico tra i leader a scegliere la media per lo stint centrale, prima di usarla nuovamente per quello finale. Sia Hamilton sia Rosberg hanno effettuato la loro ultima sosta in regime di virtual Safety Car a 24 giri dalla fine, un fattore che potrebbe aver influenzato la loro scelta verso le medie per arrivare fino alla fine. La maggior parte dei piloti ha optato per due soste. Tra chi ha fatto scelte diverse: Raikkonen, autore di tre stop prima del ritiro, e il compagno di squadra Vettel, il quale ha scelto la stessa strategia fermandosi per il terzo pit stop a tre giri dal termine della corsa. Entrambe le Sauber e la Toro Rosso di Daniil Kvyat si sono fermate una sola volta. La gara si è svolta in condizioni di caldo e asciutto, con temperature della pista di 34°C: condizioni simili a quelle delle qualifiche.2016 United States Grand Prix, FridayGP USA F1/2016

– CLICCA PER FORUM F1

– CLICCA PER CLASSIFICHE F1 2016

– CLICCA PER CALENDARIO F1 2016

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close