F1 2017 Gp Canada Orari Tv

F1 2017 dopo la doppietta Ferrari a Montecarlo si corre in Canada, per la settima gara della stagione, sul circuito intitolato al mitico ed indimenticato Gilles Villeneuve. Il Gp in Tv è visibile in diretta solo su Sky.

Social

Parole Chiave

9 giugno, 2017 - Montréal (Canada)

La Formula 1 dopo il glamour di Montecarlo vola oltreoceano in Canada, per la settima gara della stagione. A Montréal, sul circuito intitolato all’indimenticabile Gilles Villeneuve, arriva una Ferrari in forma strabiliante dopo la doppietta di Monaco e le contemporanee difficoltà incontrate dalla Mercedes-AMG ed in particolare da Lewis Hamilton, diretto avversario nel Mondiale per Sebastian Vettel. Sul circuito canadese però sulla carta le frecce d’argento dovrebbero essere temibili e le favorite, anche solo perchè nelle ultime due edizioni l’inglese ha bastonato la concorrenza. Ma la Ferrari non è quella dell’anno scorso e vuole tornare a vincere a Montréal, spezzando un digiuno che ormai dura da ben 13 anni. L’ultima vittoria in Rosso in Canada è infatti del 2004 e porta la firma di Michael Schumacher.
In TV la gara è visibile in diretta solo Sky con il semaforo verde che scatta alle 20:00. Sulle reti Rai invece tutto il weekend di gara è in differita e la gara è visibile solo dopo le 23:40.

—-

GP Canada Montréal 2017 ORARI TV SKY E RAI

 

Venerdì 09 Giugno (PROVE LIBERE)
16:00-17:30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 22:45 su Rai Sport)
20:00-21:30: Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 00:45 su Rai Sport)

 

Sabato 10 Giugno (PROVE LIBERE e QUALIFICHE)
16:00-17:00: Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 20:00 su Rai Sport)
19:00-20:00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 23:35 su Rai 2)

 

Domenica 11 Giugno (GARA)
20:00: Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 23:40 su Rai 2)

—-

CALENDARIO F1 DATE ORARI TV 2017

—-

canada-circuitoGp Canada dal punto di vista dei PNEUMATICI – Dopo due gare in Europa, la Formula 1 sbarca in Canada per uno dei Gran Premi più imprevedibili dell’anno. Proprio come a Monaco, Pirelli porta a Montréal le tre mescole più morbide tra quelle in gamma: soft, supersoft e ultrasoft. Il tracciato di Montréal è però più veloce rispetto a quello di Montecarlo, con le massime che superano più volte i 300 km/h: ciò impone una sfida ancora maggiore per monoposto e pneumatici. L’asfalto scivoloso, il meteo variabile e l’ingresso frequente della safety car – soprattutto grazie al famoso Muretto dei Campioni di fronte all’entrata box – hanno reso possibile in passato un alto numero di strategie. Quest’anno però ci sono nuovi pneumatici con caratteristiche diverse.
Il circuito di Montréal stressa molto trazione e frenata, imponendo accelerazioni longitudinali più che laterali che interessano i pneumatici e ancor più i freni. Scaldare correttamente i pneumatici anteriori è una delle chiavi per firmare un giro veloce in Canada. Il tracciato è semipermanente e viene poco utilizzato durante l’anno, perciò la sua superficie evolve rapidamente nel corso del weekend. In passato si è avuto qualche episodio di graining: con la nuova generazione di pneumatici questo fenomeno dovrebbe verificarsi meno. Il meteo può presentare molto caldo ma anche pioggia torrenziale. Il record in gara a Montréal (1m13.622s) risale al 2004. Dati i tempi sul giro dello scorso anno e i miglioramenti visti finora in questa stagione, è probabile che questo record venga battuto.GP CANADA F1/2016

FORUM DISCUSSIONI COMMENTI F1 stagione 2017

CLASSIFICHE F1 2017

CALENDARIO F1 2017

Tutto su Formula 1

Tutto su Racing

Tutto su Mondiale

Tutto su motori in tv

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV