F1 2017 Gp Azerbaijan Orari Tv

F1 2017 dopo il Canada il duello Ferrari-Mercedes-AMG continua in Azerbaijan, sul circuito cittadino di Baku dove si corre l'ottava prova del mondiale 2017. Il Gp in Tv è visibile in diretta solo su Sky.

Social

23 giugno, 2017 - Baku (Azerbaijan)

F1 2017 il circus mondiale dopo la gara in Canada è di scena in Azerbaijan per la seconda volta sul circuito di Baku. A Montreal la Mercedes-AMG ha risposto alla doppietta Ferrari a Montecarlo con un altro uno due firmato Hamilton-Bottas. Il circuito cittadino di Baku, dove l’anno scorso si è corso per la primissima volta, è caratterizzato da lunghe strade moderne, più una sezione tortuosa che passa nella città vecchia. L’anno scorso vinse la Mercedes-AMG di Nico Rosberg, che trionfò davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel e la Force India di Sergio Perez.

La gara in TV è visibile in diretta solo su Sky con semaforo verde domenica 25 giugno alle 15:00. Sulla Rai l’intero weekend di gara è trasmesso in differita (la gara alle 21:00).

—-

GP Azerbaijan Baku 2017 ORARI TV SKY E RAI

 

Venerdì 23 Giugno (PROVE LIBERE)
11:00-12:30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 15:20 su Rai Sport)
15:00-16:30: Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 00:20 su Rai Sport)

 

Sabato 24 Giugno (PROVE LIBERE e QUALIFICHE)
12:00-13:00: Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 18:00 su Rai Sport)
15:00-16:00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 19:20 su Rai 2)

 

Domenica 25 Giugno (GARA)
15:00: Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 21:00 su Rai 2)

—-

CALENDARIO F1 DATE ORARI TV 2017

—-

F1-Azerbaijan-Baku-circuito-mappaGp Azerbaijan dal punto di vista dei PNEUMATICI – La Formula 1 fa tappa in Azerbaijan, con il Gran Premio in programma sul circuito cittadino di Baku, il più recente introdotto nel calendario e sul quale i Team hanno il minor numero di informazioni, avendovi gareggiato soltanto lo scorso anno. Da allora sono cambiati sia il regolamento tecnico che le caratteristiche dei pneumatici, quindi la gara in Azerbaijan si presenta ancor più come un’incognita. Le mescole nominate per il circuito cittadino più lungo e veloce dell’anno sono P Zero White medium, P Zero Yellow soft e P Zero Red supersoft: le stesse soluzioni già scelte qui nel 2016 e viste in pista l’ultima volta in Bahrain. Con i suoi 6.003 metri, il rettilineo di 2,2 km e le 20 curve, il circuito azero è il secondo
più lungo dell’anno dopo Spa. Baku è conosciuta come la “Città dei venti”: le raffiche possono rendere difficile la messa a punto della monoposto. All’inizio della salita verso la città vecchia il circuito è particolarmente stretto, e quest’anno le monoposto sono più larghe di 20 cm! Si prevedono velocità massime sopra i 360 km/h sul rettilineo: nel 2016 si sono toccati i 378 km/h. Parte del tracciato ha un nuovo asfalto; i team scopriranno il livello di grip durante le prove libere. La strategia vincente nel 2016 è stata a una sosta, e anche quest’anno si prevede un solo pit stop. Con molta probabilità verrà abbassato il record della pista di Baku. Attualmente il giro più veloce in qualifica è di 1m42.758s, mentre in gara è di 1m46.485s, fatto segnare da Nico Rosberg l’anno scorso, su Mercedes-AMG W07 Hybrid.F1-Azerbaijan-Mercedes-AMG

FORUM DISCUSSIONI COMMENTI F1 stagione 2017

CLASSIFICHE F1 2017

CALENDARIO F1 2017

Tutto su Formula 1

Tutto su Racing

Tutto su Mondiale

Tutto su motori in tv

Tutto su Pirelli

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV