F1 2016 Gp Germania Orari Tv F1

F1 dopo due anni il Gp di Germania, ultima gara prima della pausa estiva, torna a correre sul circuito di Hockenheim. In TV la corsa è visibile in diretta sia sulla Rai che su Sky.

29 luglio, 2016

F1 2016 Gp di Germania prima della pausa estiva. La dodicesima gara in calendario si corre sul circuito di Hockenheim. Questa è la gara di casa delle Mercedes-AMG e di Nico Rosberg, ma anche di Sebastian VettelNico Hülkenberg e Pascal Wehrlein. In Ungheria, nell’ultimo appuntamento iridato, Lewis Hamilton si è portato a casa la quinta vittoria negli ultime sei Gp disputati. Un ruolino di marcia impressionante che gli è valso il sorpasso in classifica Piloti, ai danni del rivale Rosberg. Proprio il tedesco spera nel fattore casalingo per riprendersi la leadership perduta. Aria di casa che spera si benefica anche Vettel il quale, insieme a Raikkonen, ha il compito di preservare il secondo posto Ferrari fra i Costruttori, dagli attacchi sempre più pericolosi delle Reb Bull.

Il semaforo verde alla gara c’è domenica 31 luglio alle 14:00 con diretta sia sulle reti Rai che su Sky Sport F1. Il circuito di Hockenheim una volta era il tempio della velocità pura ma dopo la ristrutturazione del 2002 il tracciato fu completamente stravolto ed ora presenta tratti veloci e parti lente equamente distribuite.

GP Germania 2016 Hockenheim ORARI TV SKY E RAI

Venerdì 29 Luglio (PROVE LIBERE)
10:00-11:30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1 e su Rai Sport 1 dalle 9:45)
14:00-15:30: Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1 dalle 13:45, diretta su Rai Sport 1 alle 13:50)

Sabato 30 Luglio (PROVE LIBERE E QUALIFICHE)
11:00-12:00: Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1 e su Rai Sport 1 alle 10:45)
14:00-15:00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 dalle 13:00, diretta su Rai 2 alle 13:45)

Domenica 31 Luglio (GARA)
14:00: Gara (diretta su Sky Sport F1 dalle 12:30, diretta su Rai 1 dalle 12:50)Circuito-Hockenheim

F1 Gp Germania PIRELLI  La F1 è stata l’ultima volata ad a Hockenheim nel 2014, nella prima stagione della nuova era ibrida. A partire dalla stagione 2007 infatti sia l’Hockenheimring che il Nürburgring sono alle prese con difficoltà finanziarie e perciò si alternano nell’organizzazione del Gran Premio di Germania. gp-germania-pirelliAd Hockenheim si è corso nel 2008, nel 2010, nel 2012 e 2014. Da allora, ci sono state molte evoluzioni sulle monoposto, possiamo quindi aspettarci tempi sul giro considerevolmente più veloci rispetto a due anni fa, con pneumatici più sollecitati. Il circuito è caratterizzato da dei rettilinei veloci ed da un settore più tecnico, quello dello stadium. A Hockenheim l’asfalto è molto liscio, il che aiuta a limitare consumo e degrado. È importante la gestione dei pneumatici posteriori, con forte accelerazione dalle curve lente. Oltre alla trazione, anche la frenata è un aspetto chiave: i pneumatici sono soggetti alla massima decelerazione. La curva 5 scarica molta energia sui pneumatici: un veloce curvone a sinistra che si affronta quasi come fosse un rettilineo. Due anni fa Nico Rosberg vinse la sua gara di casa con una strategia di due soste. Partito sulle supersoft, passò alle soft nei giri 15 e 41. La supersoft era di circa un secondo al giro più veloce della soft.mercedes-formula-1-2014-gp-germania

– CLICCA PER FORUM F1

– CLICCA PER CLASSIFICHE F1 2016

– CLICCA PER CALENDARIO F1 2016

Tutto su Formula 1

Tutto su Racing

Tutto su Germania

Tutto su Mondiale

Tutto su motori in tv

Tutto su Pirelli

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV