F1 2016 Gp Europa Baku Orari Tv F1

F1 Baku, la capitale dell’Azerbaijan, ospita per la prima volta un GP. Il tracciato è ricavato nella città ed è molto veloce. Sul rettilineo dei box si possono raggiungere i 340 km/h.

Social

Parole Chiave

17 giugno, 2016

La Formula 1 sbarca in un nuovo Paese per la prima volta dalla Russia nel 2014 (l’Azerbaijan sarà la 32a nazione che ospita il Campionato dal 1950) e arriva a Baku per il Gran Premio d’Europa – denominazione assente dal calendario da Valencia 2012. Il circuito di Baku è un circuito cittadino molto veloce, non permanente, realizzato a Baku, capitale dell’Azerbaigian, nella zona della città vecchia. Il nuovissimo circuito è stato ricavato nelle strade della capitale in collaborazione con Hermann Tilke ed è lungo 6.007 m, il secondo per lunghezza dopo Spa-Francorchamps. Le su peculiarità che alterna tratti veloci a altri più lenti, il rettilineo dei box è lungo 2,2 km, il doppio dei 1.100 m di Monza, ed è preceduto anche da un tratto con curve da affrontare in pieno che permetterà alle vetture di raggiungere velocità molto elevate fino ai 340 km/h. Questa gara nella sua prima edizione si corre nello stesso weekend della 24 Ore di Le Mans e perciò per non accavallare i due eventi la partenza del Gp c’è alle 18 locali (15 ora italiana), un ora dopo la fine della gara di durata di Le Mans. In Tv la diretta è garantita oltre che da Sky anche dalle reti RAI.f1_baku_dettagli_pista_2016

GP EUROPA 2016 BAKU ORARI TV SKY E RAI

Giovedì 17 Giugno (PROVE LIBERE)
11:00-12:30: Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1, diretta Rai Sport 2 dalle 10:50)
15:00-16:30: Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1, diretta Rai Sport 5 ore 14.50)

Sabato 18 Giugno (PROVE LIBERE E QUALIFICHE)
12:00-13:00: Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1, diretta Rai Sport 2 ore 11.50)
15:00-16:30: Qualifiche (diretta Sky Sport F1, diretta Rai 2 ore 14.50)

Domenica 19 Giugno (GARA)
15:00: Gara (diretta Sky Sport F1, diretta Rai 1)

f1-2016-pirelli-gp-europa-bakuGP EUROPA 2016 GOMME PIRELLI – Per quello che sarà il circuito cittadino più veloce mai visto finora, Pirelli ha nominato i pneumatici medium, soft e supersoft. Come di consueto per un nuovo circuito, Pirelli ha dovuto basarsi su simulazioni e informazioni acquisite più che su dati reali, il che rende più complessa la scelta delle mescole. Trattandosi di un circuito cittadino, con nuovo asfalto, ci si aspetta un basso grip e una notevole evoluzione della pista. Consumo e degrado potrebbero essere abbastanza bassi, ecco perché è stato scelto uno spettro medio di pneumatici. Su una pista stretta i sorpassi sono difficili, per cui qualifiche e strategia saranno cruciali. Dato che i team non conoscono il tracciato, si girerà molto nelle prove libere.

– CLICCA PER FORUM F1

– CLICCA PER CLASSIFICHE F1 2016

– CLICCA PER CALENDARIO F1 2016

Tutto su Formula 1

Tutto su Racing

Tutto su Mondiale

Tutto su motori in tv

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV