Formula 1Racing

F1 2016 Gp Abu Dhabi Orari Tv

F1 2016 ad Abu Dhabi l’ultimo atto del duello in casa Mercedes-AMG per il titolo iridato. Nico Rosberg affronta l’ultima gara della stagione con un rassicurante margine di 12 punti su Lewis Hamilton. L’inglese insegue il suo terzo titolo mondiale consecutivo e tenterà il tutto per tutto fino all’ultima curva dell’ultimo giro. Sarà battaglia vera senza esclusione di colpi, Hamilton per sperare nella clamorosa rimonta può solo attaccare e sperare che la sfortuna sia compagna di viaggio di Rosberg il quale, da stratega vero, nelle ultima gare si è tenuto abbastanza tranquillo e soprattutto lontano dai guai. Nella lotta per il titolo occhio alle prestazioni della Red Bull di Max Verstappen che sotto il diluvio del Brasile ha fatto vedere la mondo intero di che pasta è fatto. Un campione in erba appena maggiorenne e sopratutto un pericolo in più per Rosberg sulla via del suo primo titolo Mondiale.

Lo spettacolo dell’ultima gara della stagione sarà per tutti infatti il Gp di Abu Dhabi,.sul circuito di Yas Marina, è visibile in diretta in TV sia sulle reti satellitari di Sky che in chiaro sulla Rai. Semaforo verde dunque per domenica 27 novembre alle 14:00 italiane con la particolarità di questo Gran Premio che inizia sotto il sole e termina in notturna.

GP Abu Dhabi Yas Marina 2016 ORARI TV SKY E RAI

Venerdì 25 Novembre (PROVE LIBERE)
10:00-11:30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1 HD e RaiSport 2 dalle 9:45)
14:00-15:30: Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1 HD e RaiSport 2 dalle 13:45)

Sabato 26 Novembre (PROVE LIBERE E QUALIFICHE)
11:00-12:00: Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1 HD e RaiSport 2 dalle 10:45)
14:00-15:00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 HD dalle 13:00 e su Rai 2 dalle 13:45)

Domenica 27 Novembre (GARA)
14:00: Gara (diretta su Sky Sport F1 HD dalle 12:30, su Rai 1 dalle 13:10)f1-abu-dhabi-yas-marina-circuito

F1 2016 Gp Abu Dhabi PIRELLI – Il Campionato del Mondo di Formula 1 di quest’anno si conclude ad Abu Dhabi, con il Titolo Piloti che si decide proprio nella gara finale. Pirelli porta le tre mescole più morbide della gamma: P Zero Purple ultrasoft, P Zero Red supersoft e P Zero Yellow soft. L’ultrasoft sarà usata per la prima volta da Singapore, in quella che sarà la quinta apparizione dell’anno. Il circuito di Yas Marina ha una superficie molto liscia con un’ampia varietà di curve e velocità, oltre a un clima caldo costante tutto l’anno, fattore che la rende una destinazione ideale per i test. Dato che il circuito è piuttosto vario i team tendono a utilizzare un assetto di compromesso da medio carico. I sorpassi sono abbastanza impegnativi a Yas Marina, quindi la strategia può essere particolarmente d’aiuto per guadagnare posizioni in pista. L’asfalto liscio porta a bassi livelli di consumo e degrado dei pneumatici. Il gran premio inizia alle 17.00 locali e termina con il buio, per cui le temperature della pista diminuiscono dal via al traguardo, spesso con cali notevoli. La trazione è un aspetto chiave del comportamento dei pneumatici ad Abu Dhabi, con tutta l’accelerazione in uscita dalle curve. Come in Brasile, infine, anche a Yas Marina si gira in senso anti-orario, caratteristica atipica nel resto della stagione. Un anno fa il pilota della Mercedes Nico Rosberg vinse al termine dei 55 giri con una strategia a due soste: partito sulle supersoft, passò alle soft nei giri 10 e 31. I due pit-stop furono l’opzione più diffusa. La miglior strategia alternativa fu di Sebastian Vettel che si fermò due volte, ma con due stint iniziali sulle soft, seguiti da quello finale sulle supersoft. Questa scelta gli permise di risalire dalla 15° alla quarta posizione finale.formula-1-2015-gp-abu-dhabi-21formula-1-2015-gp-abu-dhabi-16

– CLICCA PER FORUM F1

– CLICCA PER CLASSIFICHE F1 2016

– CLICCA PER CALENDARIO F1 2016

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori profondi conoscitori di automobili e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team composto da tester/piloti che vantano una una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali.

Articoli Simili

Close