Drifting

Il più giovane Drifter d’Europa

DRIFTING – Il giovane Riccardo vanta un primato assoluto: è il più giovane drifter d’Europa, avendo scelto di dedicarsi piccolissimo alla difficile specialità delle “sgommate”, i cui rudimenti sono stati addirittura appresi in Giappone a contatto con i grandi maestri e i big internazionali del Drifting. Il “pilotino” lombardo, giunto al volante delle potentissime Lancia Delta e BMW in seguito a un incidente in Karting che ha rappresentato un punto di svolta nella sua carriera.

TALENTI DA CORSA – Nella trasmissione Riccardo Tonali ha raccontato non solo dei suoi primati agonistici e dei suoi successi in Italia e all’estero (fra cui una vittoria all’esordio in Francia), ma anche della sua vita di tutti giorni da ragazzo di 12 anni: dagli amici del bar ai compagni di scuola, che continua a frequentare con profitto, agli orgogliosi genitori Adriano e Viviana, che gli hanno trasmesso la passione per il motorsport, allo svago con la PlayStation sino a una visita esplorativa all’atelier del preparatore Antonio Carabetta, nella cui officina di Bovisio Masciago (Monza e Brianza) avviene l’elaborazione della berlina di Tonali alla vigilia delle gare. Eventi agonistici che, poco dopo la sua proclamazione a primo “talento da corsa” da parte della coppia Scarlato-Senna, lo avrebbero visto in azione a Roma e Battipaglia.

Talenti da corsa, il progetto finalizzato alla valorizzazione del motorsport tricolore e non soltanto, ha trovato, non troppo lontano dai studi di registrazione e dall’Autodromo di Monza, il primo prodigio della stagione televisiva 2015-2016. Si chiama Riccardo Tonali, appena dodicenne di Lissone, ed è il più giovane drifer d’Europa. A scovarlo Riccardo “Ricky” Scarlato e Lorenzo Senna, i conduttori dell’omonimo rotocalco tv.

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio… !

Articoli Simili

Close