PistaRacing

Clio Cup Press League Brena Regina

Finale ricco di sorprese per la Clio Cup Press League. A Imola, la prima edizione del campionato di Renault Italia riservato ai giornalisti, che si disputa nel contesto della Clio Cup Italia, ha riservato emozioni su emozioni, consegnando il titolo 2016 alla giovane Alessandra Brena, in pista con i colori di Safe-Drive. Un weekend straordinario per la giovane bergamasca, che nella seconda sessione di qualifica è stata superlativa, facendo segnare in condizioni di bagnato il quinto migliore responso di 2’19”625 e dimostrando di essere subito entrata in sintonia con la veloce berlina RS 1.6 turbo della Casa francese. Poi, nella seconda gara che si è disputata domenica con l’asciutto, la Brena ha ingaggiato un confronto ai ferri corti con Alfredo De Matteo, riuscendo ad agguantare il quarto piazzamento finale e quei punti necessari a chiudere davanti a tutti nella classifica del trofeo.

Clio Cup Press League IMOLA – Sabato, in Gara 1, aveva fatto bene anche Franco Nugnes, direttore dell’edizione italiana di Motorsport.com, 11° nel primo turno di prove e, con l’asfalto umido, autore di una rimonta che lo ha visto risalire sesto, lottando poi strenuamente per il quinto posto con il portacolori con Massimiliano Danetti. Un duello senza esclusione di colpi, che ha visto persino Nugnes compiere un “numero funambolico” alla Rivazza, quando si è reso protagonista di un’escursione sulla ghiaia che non ha però compromesso la sua rimonta. Tanto che nelle fasi conclusive è riuscito appunto a portarsi quinto. Un risultato che, grazie alla penalizzazione inflitta a Fabio Francia dopo l’arrivo, si è trasformato nel quarto piazzamento finale, che lo ha portato ad agguantare provvisoriamente la leadership della classifica da cui ha scalzato Emiliano Perucca Orfei, giornalista di Automoto, che a sua volta a Misano, lo scorso luglio, aveva messo a segno un ottimo quarto posto.

“È stato un weekend pieno di incognite per via del meteo – ha commentato Alessandra Brenain tutte le sessioni di libere e nelle qualifiche, così come in gara, ho sempre trovato delle condizioni diverse. La vettura mi ha colpito molto per il potenziale del suo motore. La Clio Cup Italia è un campionato adatto per chi inizia e anche per i piloti più esperti. Ringrazio Renault Italia, la Fast Lane Promotion e Safe-Drive per avermi dato questa opportunità”.

Clio Cup Italia IMOLA  Ma il weekend del Santerno, al termine delle tre gare disputate, ha anche consegnato il titolo assoluto della Clio Cup Italia a Cristian Ricciarini, portacolori della Essecorse, che è così riuscito ad avere la meglio in extremis sullo stesso Francia, il quale alla vigilia di questo conclusivo round pagava nei suoi confronti soltanto cinque punti. A Marco Fiore, compagno di squadra di Ricciarini, è andato il titolo Rookie e a Danetti (MC Motortecnica), quello riservato ai Gentleman.

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close