Renault Clio Cup Italia 2016 Report Imola

Ad Imola sullo storico Santerno per una gara con la Clio RS. Un fine settimana con casco e tuta, a tu x tu con gomme slick, staccate, un fantastico cambio sequenziale e una berlina divertentissima da guidare al limite.

27 aprile, 2016 - Imola

Renault Chiama – Quest’anno la prima chiamata per scendere in pista è arrivata da Renault Italia con una telefonata di Francesco Fontana Giusti, Responsabile della Comunicazione, che annunciava alla rivista Elaborare la selezione e l’invito ufficiale alla partecipazione alla prima gara della Clio Cup Italia, per provare la Clio 1.6 turbo con 220 CV. Questo genere di notizie ci mette sempre di buon umore, anche se la giornata è andata decisamente storta!

Poi fai subito mente locale, pensi al rinnovo della licenza agonistica (sono arrivato alla B internazionale) e soprattutto alla mancanza di allenamento; la preparazione infatti non è proprio al top per disputare la prima gara della stagione nel Trofeo denominato “Clio Cup Italia”, gestito dalla Fast Lane Promotion che si corre all’interno degli eventi organizzati dal Gruppo Peroni Race che ad Imola raccoglie in pista oltre 300 piloti schierati nel fine settimana.

Ph Roberto Piccinini

La Press League – Il progetto “Clio Cup Press League”, ospitato all’interno della serie Clio Cup Italia 2016, è un vero e proprio “Campionato all’interno del Campionato Nazionale”, riservato a 12 giornalisti che per l’occasione indosseranno le vesti di veri e propri piloti. È stato annunciato in occasione della cerimonia di apertura del Trofeo, dove sono stati anche svelati i giornalisti assegnati a ciascun circuito: ogni appuntamento ne vedrà in pista due, che si daranno battaglia in una delle sei gare del Campionato. La prima tappa è toccata al binomio formato da Giovanni Mancini (Elaborare/Newsauto) e Alberto Sabbatini (Autosprint).

A Misano, nel secondo round in programma il 6, 7 e 8 maggio, ci saranno invece Emiliano Perucca Orfei (Automoto) e Paolo Pirovano (MotorPad Tv). Nel weekend dell’1, 2 e 3 luglio il trofeo riprenderà da Monza, dove sono attesi Giovanni Lopes (Al Volante) e Francesco Pelizzari (Automobilismo e Evo). Dopo la pausa estiva, il 3 e 4 settembre, sarà la volta del Mugello; sui saliscendi toscani, i riflettori saranno puntati su Marco Della Monica (Car) e Andrea Stassano (Quattroruote). A distanza di tre settimane, il 24 e 25 settembre a Vallelunga, toccherà a Paolo Ciccarone (Radio Monte Carlo) e Lorenzo Baroni (Autoblog Blogo Motori). Il 7, 8 e 9 ottobre si tornerà infine a Imola per l’ultimo appuntamento della stagione, che vedrà protagonisti Franco Nugnes (Motorsport.com) e Alessandra Brena (Safe-Drive).
È veramente una bella opportunità quella di gareggiare a bordo di una Clio Cup da competizione, perché così possiamo respirare le sensazioni che si provano nei box e vivere un weekend speciale con tanta adrenalina in pista. Il giornalista che collezionerà il miglior punteggio in base al posizionamento salirà sul gradino più alto del podio e riceverà il trofeo messo in palio da Renault Italia.
Renault-Clio-Cup-Italia_2016_Imola_11
Si parte da Imola – Questo è il primo appuntamento del 2016 tra i 6 in programma del monomarca francese, che vede protagoniste per il terzo anno le veloci berline RS 1.6 turbo sul circuito del Santerno. Ad Imola sono sette i team in pista fin da questo round inaugurale, con uno schieramento di alto livello: c’è la Rangoni Corse, che dopo aver conquistato il titolo Piloti nelle ultime due stagioni, si ripresenta con ben cinque vetture, avendo riconfermato Lorenzo Nicoli, Michele Puccetti (che nel 2014 proprio a Imola ottenne la sua prima vittoria con i colori della squadra bolognese) e lo svizzero Massimo Longhitano, i quali sono affiancati da due “new entry” d’eccezione, Fabio Francia, ex Campione Italiano Prototipi con esperienze importanti nel Superturismo, e Davide Roda. Poi ci sono la Melatini Racing, la Essecorse, la MC Motortecnica e nomi storici come la Composit Motorsport. Ma c’è anche un’altra novità: il rientro dell’Oregon Team, reduce da una stagione straordinaria nel trofeo Renault Sport R.S. 01, in cui ha portato a casa i titoli Endurance, Prestige e Team, che nella Clio Cup Italia gestirà proprio l’auto affidata ai giornalisti. Noi corriamo con la Oregon Team!
Come è andata? Ve la racconto sulla rivista Elaborare in edicola a maggio, che invito tutti a leggere attentamente!
Renault Clio Cup 1.6 turbo 2016 Imola Oregon Team Italia
Clio la storia – Noi scendiamo in pista con la quarta serie della Clio nella versione “RS”, la cui produzione è iniziata a metà del 2012 e la cui presentazione ufficiale è avvenuta al Salone di Parigi dello stesso anno.
Ma la Clio ha una grande tradizione nell’automobilismo sportivo, da quando debuttò nel mondo delle corse con il primo modello nel 1991 con la 1800 16V, che lasciò il posto alla “Williams” con motorizzazione 2000 16V, la cui omologazione è poi scaduta a fine 2007 e dal 1º gennaio 2008 è entrata a far parte delle auto “Fuori Omologazione”. Con l’arrivo della più recente quarta serie ne è stata subito realizzata e omologata la versione da corsa, partendo dal modello in vendita al pubblico: la “1.6 Energy Turbo EDC RS” da 200 CV.

Il Campionato Clio Cup ebbe inizio in Francia nel 1991 con la prima Clio 1.8; poi seguì la Clio 172 Cup dal 2000, la 182 Cup dal 2002, la 197 Cup dal 2007, la 200 Cup dal 2009 e dal 2014 l’attuale Clio Cup Turbo. Dall’iniziale Campionato Regionale Francese ne seguirono altri, tanto da arrivare agli attuali 8 sparsi per il mondo, compreso ovviamente anche quello Italiano.

Ph Roberto Piccinini


CLIO CUP STAGIONE 2016 – Il Campionato di quest’anno è articolato su 6 appuntamenti suddivisi in 14 gare. Ci saranno infatti giornate a 2 e 3 gare sullo stesso circuito, e in particolare: 2 gare su Imola 1, Monza, Mugello e Vallelunga, mentre 3 gare su Misano e Imola 2.

REGOLAMENTO CLIO CUP – Il format a due gare prevede: al sabato 2 sessioni di prove libere da 30 minuti ciascuna e un unico turno da 30 minuti per le qualifiche; la domenica 2 gare sullo stesso circuito della durata di 25 minuti ciascuna.

Il format a tre gare prevede: il venerdì 2 sessioni di prove libere da 30 minuti a testa, il sabato qualifica 1 e 2 da 15 ciascuna e successivamente Gara 1 da 25 minuti, la domenica Gara 2 e 3 sempre da 25 minuti a turno. Ci sono alcune limitazioni nell’utilizzo dei pneumatici in qualifica e in gara: sono consentiti massimo 4 anteriori nuovi per la gara e altri 4 per le qualifiche (in occasione degli eventi con 3 gare sarà consentito l’utilizzo di 2 pneumatici “Jolly”), mentre non c’è nessuna limitazione per quelli posteriori. È permesso inoltre un solo motore per ogni vettura e ogni evento e ne potrà essere autorizzata la sostituzione solo in caso di avaria o di guasto effettivo confermato dal motorista ufficiale. Inoltre è vietato il rifornimento durante tutta la durata di un evento sulla griglia di partenza e nella corsia dei box.

Sono liberi i seguenti equipaggiamenti:
– Marca del liquido di raffreddamento motore
– Colore della vettura, a condizione che siano rispettati gli schemi di applicazione degli stickers dei partner ufficiali della Renault Clio Cup 2016.

Ph Roberto Piccinini

– Clicca per CLASSIFICHE CLIO CUP IMOLA 2016

– Clicca per CALENDARIO CLIO CUP 2016

DATI TELEMETRIA IN GARA VETTURA N° 33 Mancini/Sabbatini

Miglior giro di qualifica: 2.06.83

Velocità alla staccata del Tamburello 203,60 km/h
Velocità di percorrenza curva: 101,80 km/h

Velocità alla staccata della Villeneuve: 176,50 km/h
Velocità di percorrenza curva: 110,30 km/h

Velocità alla staccata della Tosa: 143,20 km/h
Velocità di percorrenza curva: 81,80 km/h

Velocità alla staccata della Piratella: 166,40 km/h
Velocità di percorrenza curva: 117,25 km/h

Velocità alla staccata delle Acque minerali: 171,20 km/h
Velocità di percorrenza curva: 91,30 km/h

Velocità alla staccata della Variante alta: 161,40 km/h
Velocità di percorrenza curva: 77,20 km/h

Velocità alla staccata della Rivazza: 185,60 km/h
Velocità di percorrenza Rivazza 1: 86,45 km/h
Velocità di percorrenza Rivazza 2: 95,70 km/h

Imola_Cicruito_auto_2015

Tutto su Pista

Tutto su Racing

Tutto su Auto da competizione

Tutto su Clio Cup Italia

Tutto su Imola

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV