Porsche 24 Ore Le Mans 2016

Porsche alla 24 Ore di Le Mans schiera due 919 Hybrid nella classe LMP1 e sette 911 RSR nella Classe GT per un totale di nove vetture e 16 piloti professionisti.

16 giugno, 2016

Un classico senza tempo: l’84a edizione della 24 Ore di Le Mans, terza gara del Campionato Mondiale Endurance (WEC). Sul leggendario circuito della 24 Ore si sfidano 60 auto e 180 piloti. Con la 919 Hybrid, Porsche si presenta alla corsa più dura al mondo come detentrice del titolo, vincitrice dell’ultima edizione nonché in testa alla classifica del Campionato Mondiale costruttori e piloti. Al clou della stagione, il trio composto da Romain Dumas (FR), Neel Jani (CH) e Marc Lieb (DE) è leader nella classifica piloti. La Porsche gemella, guidata dai campioni mondiali in carica Timo Bernhard (DE), Brendon Hartley (NZ) e Mark Webber (AU), in entrambe le prime due gare del Campionato a Silverstone e Spa-Francorchamps non ha avuto fortuna (incidente e foratura), quindi a Le Mans vuole recuperare terreno. Nella classica corsa di La Sarthe sono in gioco il doppio dei punti rispetto alle rimanenti otto gare da sei ore del Campionato Mondiale.Le Mans 2016 grid

24 Ore Le Mans 2016 PORSCHE LMP1– Per Porsche, questa è la terza partecipazione a Le Mans dal suo rientro nelle competizioni automobilistiche di massimo livello. La seconda volta, nel 2015, ottenne subito una doppia vittoria. La 919, con il suo pionieristico motore turbo a quattro cilindri da 2 litri a benzina con downsizing e i due sistemi di recupero dell’energia (energia in frenata e dei gas di scarico) è stata notevolmente sviluppata. La potenza del sistema raggiunge ben 662 kW (900 CV) e a Le Mans partirà con una configurazione aerodinamica a bassa resistenza aerodinamica. Sui lunghi rettilinei si raggiungono costantemente velocità di punta di oltre 320 km/h.Porsche 919 Hybrid, Porsche Team: Timo Bernhard, Brendon Hartley, Mark Webber

24 Ore Le Mans 2016 PORSCHE GT – Nelle affollate classi GT, sette 911 RSR affrontano la gara automobilistica più dura del mondo: il team ufficiale Porsche Motorsport schiera due 911 RSR con i vincitori assoluti di Le Mans, Earl Bamber (Nuova Zelanda) e Nick Tandy (Gran Bretagna) e cinque 911 portate in pista dai team privati. Con le due 919 Hybrid nella classe LMP1, Porsche affronta Le Mans con un totale di nove vetture e 16 piloti professionisti.porsche-24-ore-le-mans-2016-29

24 Ore di Le Mans 2016 GARA – La 24 Ore di Le Mans è leggendaria. Nella lista dei vincitori sono annoverati i migliori piloti del mondo. Perfino Hollywood ha onorato questa gara di durata prestigiosa della provincia francese: il film del 1970 “Le Mans”, con Steve McQueen nel ruolo del protagonista, è considerato uno dei migliori film di tutti i tempi sulle corse automobilistiche. La gara, svoltasi per la prima volta nel 1923, è famosa in tutto il mondo per il circuito di 13,629 chilometri che si sviluppa con una combinazione di pista, normali strade pubbliche e celebri curve come Mulsanne e Tertre Rouge. Anche il rettilineo della Mulsanne, lungo quasi cinque chilometri, rende unico questo tracciato.porsche-24-ore-le-mans-2016-27

24 Ore di Le Mans 2016 PORSCHE GT TEAM  Porsche gareggeranno nella classe GTE-Pro a Le Mans per il team ufficiale Porsche Motorsport. La cabina di guida della Porsche 911 RSR #91 è condivisa da Nick Tandy, dal campione in carica IMSA GT Patrick Pilet (Francia) e da Kévin Estre (Francia). La 911 RSR gemella con il numero 92 può contare su una formazione altrettanto forte. Earl Bamber divide la guida con Jörg Bergmeister (Germania) e Frédéric Makowiecki (Francia). Con 14 partenze fino ad ora, Jörg Bergmeister è il pilota Porsche GT di maggiore esperienza a Le Mans. Ad affrontare la gara nella 911 RSR gestita dal team privato Dempsey Proton Racing sono Richard Lietz (Austria), vincitore del Campionato mondiale Endurance nel 2015 come migliore pilota GT, e il suo collega pilota professionista Michael Christensen (Danimarca), con il quale combatterà per l’intera stagione WEC. Il terzo pilota è Philipp Eng (Austria), vincitore nel 2015 sia della Porsche Mobil 1 Supercup sia della Porsche Carrera Cup Deutschland. Questo sarà il suo cameo a Le Mans, dove tradizionalmente sono assegnati punti doppi per il campionato WEC. Nella classe GTE-Am, altri quattro team privati e due piloti professionisti Porsche correranno con la Porsche 911 RSR: Abu Dhabi Proton Racing con Patrick Long (USA) e KCMG con Wolf Henzler (Germania), nonché Gulf Racing e Proton Competition.Porsche Team

24 Ore di Le Mans 2016 PORSCHE 911 RSR La Porsche 911 RSR, la 911 più veloce di tutti i tempi, ha coronato la sua stagione inaugurale 2013 con una doppia vittoria a Le Mans. La vettura da corsa si basa sulla settima generazione dell’icona sportiva 911 di Porsche Motorsport a Weissach e, oltre a Le Mans, ha vinto anche le classiche gare di durata americane a Daytona, Sebring e Petit Le Mans. La vittoriosa vettura, caratterizzata da un design leggero senza compromessi, ha subito alcune modifiche per il 2016, in particolare nell’aerodinamica. L’alettone posteriore è stato spostato ulteriormente indietro e il diffusore posteriore è molto più grande. Inoltre, la RSR 911 presenta uno spoilerino anteriore modificato e ampie minigonne laterali.porsche-24-ore-le-mans-2016-28

24 Ore di Le Mans 2016 DIRETTA TV – La 24 Ore di Le Mans prende il via sabato 18 Giugno alle ore 15.00 CEST. Le prove libere si svolgono il mercoledì dalle 16.00 alle 20.00, seguite dalla prima sessione di qualificazioni dalle 22.00 a mezzanotte. Altre due sessioni di qualificazioni seguono giovedì 16 Giugno dalle 19.00 alle 21.00 e dalle 22.00 a mezzanotte. Il warm-up è previsto sabato dalle 09.00 alle 10.00. Eurosport 1 ed Eurosport 2 trasmettono l’intera gara in diretta. Anche le prove libere e le tre sessioni di qualificazioni sono trasmesse in diretta. Inoltre, durante tutta la settimana di gara, la rivista “24 Minutes of Le Mans”, fornisce le ultime notizie e interviste dalla pista.

Tutto su Pista

Tutto su Racing

Tutto su 24 ORE

Tutto su Auto da competizione

Tutto su gara di durata

Tutto su Le Mans

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV