Usato Porsche Dat-Italia

DAT-Italia è stata individuata da Porsche Financial Services Italia per stabilire il reale valore di mercato delle Porsche di seconda mano.

Social

Parole Chiave

17 gennaio, 2017

Porsche Financial Services Italia sceglie DAT-Italia per stabilire il valore reale di mercato delle Porsche di seconda mano. Le valutazioni della DAT saranno infatti usate dal colosso tedesco per tutte le valutazioni ufficiali di Porsche Financial Services Italia Spa. Va ricordato che lo sviluppo segue di pari passo la partnership con aziende di livello internazionale, proprio come la DAT GmbH fondata nel 1931 come società controllata da VDA (Associazione dell’industria automobilistica germanica), VDIK (Associazione degli importatori di veicoli germanici) e ZDK (Associazione centrale dei concessionari e autoriparatori germanica). Un’azienda che occupa oggi una posizione di primissimo piano come moderna azienda di servizi per il mercato automobilistico.

“Stabilire il reale valore di mercato di una vettura si seconda mano – ha spiegato l’ingegner Antonio Coppola, direttore Generale Dat-Italiaè di fondamentale importanza per essere competitivi nell’offerta dell’usato. Ed è un punto di vanto essere stati scelti come partner nelle valutazioni da una marca come la Porsche Financial Services Italia che persegue l’eccellenza assoluta in tutti i settori. Si pensi che, oltre a certificare il valore di mercato, DAT con i propri tecnici DAT effettua circa 100 controlli accurati su ogni veicolo segnalando eventuali ripristini a cui la rete dei Centri Porsche provvede a mettere a nuovo prima che siano consegnati agli acquirenti”.

Tutto su Porsche

Tutto su Auto Sportiva

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV