Curiosità

Viaggiare nel tempo, nella notte di Capodanno si può

Brindare e festeggiare 2 capodanni x 2 volte nello stesso anno. Complice il fuso orario. Ecco il segreto per tornare indietro nel tempo.

VIAGGIO NEL TEMPO Viaggiare nel tempo si può, succede nella notte di capodanno. Tra le curiosità del nuovo anno c’è quella di chi ha potuto festeggiare per ben due volte il capodanno all’arrivo del 2018.
Insomma tornare indietro nel tempo è possibile: basta prendere un aereo che viaggia in senso contrario alla rotazione della terra per avere una partenza nel 2018 e arrivo nel 2017!

Come è possibile tornare indietro nel tempo?

Ecco la spiegazione tecnica: basta prendere un volo da ovest verso est e per magia del fuso orario si supera la linea immaginaria del nuovo giorno.
Mentre se si scavalca la linea verso est si torna indietro di un giorno. Quindi, quando sulla linea internazionale del cambio di data sono le 0:00, andando verso ovest si va verso l’inizio di un nuovo giorno, verso est c’è l’inizio del precedente. Per capirlo meglio basta guardare sotto la mappa dei fusi orari con gli spicchi.
Ecco come è stato possibile che un aereo partito nel 2018 sia arrivato a destinazione nel 2017.
Così i passeggeri del volo partito da Auckland e diretto ad Honolulu hanno potuto festeggiare 2 capodanni.
Il volo HA446 di Hawaiian Airlines infatti, in base al fuso orario di 23 ore fra la Nuova Zelanda e l’Hawaii, è decollato poco dopo la mezzanotte del 2018 da Auckland ed è atterrato alle 10 di mattina del 31 dicembre 2017 ad Honolulu, con durata 8 h 35 min
Stessa sorte anche per le persone a bordo del volo Air New Zealand NZ40, in partenza da Auckland il 1 gennaio alle 10.25 di mattina è arrivato in Polinesia francese alle ore 16.25 del 31 dicembre.

Viaggio nel tempo CINA-USA

Anche l’aero americano della United Airlines UA890 ha viaggiato nel tempo dato che è decollato da Shangai, in Cina, alle ore 00:15 del 1° gennaio 2018, ed è atterrato a San Francisco alle ore 19:20 del 31 dicembre 2017. Doppia festa dunque, il tempo di brindare al nuovo anno prima della partenza e successivamente all’arrivo. Tutto ciò è stato possibile perché tra Shangai e San Francisco ci sono ben 16 ore di differenza. La durata del viaggio invece è stata di 11 ore e 5 minuti e dunque l’aereo della United Airlines è atterrato con una differenza di orario di meno 4 ore e 55 minuti rispetto al quello di decollo.

Al doppio brindisi hanno partecipato anche i passeggeri dei voli di Eva Air e China Airlines, in partenza da Taipei e diretti verso San Francisco, Los Angeles, Vancouver e Seattle.

FUSI ORARI ecco gli spicchi sul pianeta
Mappa Fusi Orari terrestri

I fusi orari sono “spicchi” della superficie terrestre (ogni spicchio è una regione compresa fra due determinati meridiani) che adottano lo stesso orario convenzionale, usato per scopi legali, economici e sociali.
I fusi orari, unificando una fascia o una zona di un fuso orario, consentono di impostare gli orologi di una regione o di uno stato sull’ora solare media del meridiano centrale del fuso in cui la zona ricade.
La maggior parte dei fusi si discostano dal Tempo Coordinato Universale (UTC) per un numero di ore intero (da UTC-12 a UTC+12), ma alcuni hanno uno scostamento di 30 o 45 minuti (come ad esempio il fuso orario di Terranova è UTC-3:30 e quello del Nepal UTC+5:45).

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Articoli Simili

Close