Mercedes-Benz C 350 e Hybrid La Prova

Raffaello Balzo 2017

Provata la Mercedes-Benz C 350 ibrida. Tanta potenza 293 CV, 30 chilometri in modalità solo elettrica. Comfort, classe e tecnologia. Consuma poco in città ed è un fulmine in modalità Sport+

24 gennaio, 2017 - Roma (Italia)

TEST Mercedes-Benz C 350 – Abituato alla mia smart, la prima cosa che ho pensato è stato: “come la parcheggio?” Invece quando sono salito a bordo ho notato con piacere che era dotata di sensori di parcheggio a 360°, telecamera anteriore e posteriore e così parcheggiarla è veramente un gioco da ragazzi. Appena si prende confidenza, con lo sterzo che è molto leggero in manovra, ti rendi conto quanto sia maneggevole anche nello stretto.
Appena entri nell’abitacolo trovi il le rifiniture e la qualità tipiche della Mercedes-Benz, cruscotto di ottima fattura, display da 8,4“ veramente bello. Quello che mi ha colpito è la quantità di pulsanti per regolare tutto, anche la tipologia di trazione, sia in modalità ibrida o elettrica.
Nelle partenze interviene solo il motore elettrico e nel traffico cittadino mi è piaciuto molto utilizzare questo tipo di trazione in totale silenzio assoluto.
Per quanto riguarda l’accelerazione di questa C 350, sono rimasto sconvolto quando schiacci tutto in modalità Sport+ (ma ci sono anche programmi Eco, Comfort, Sport e Individual). E’ un missile di alta classe che non immagini di avere sotto il sedere.
Notevole la progressione quando ha le batteria tutta carica! Lo dimostra il tempo che registra nello 0-100 Km/h che è di appena 6,2 secondi.
Alla voce consumi. Nella percorrenza media di 25 km al giorno dentro la città ha consumato davvero poco, grazie a questa trazione mista elettrica-benzina che aiuta davvero ad abbattere i consumi soprattutto nelle fasi delle partenze.
Mercedes_ClasseC_350e_SW_11
E’ silenziosissima, con una posizione di guida veramente comoda
. Il livello di sicurezza è eccezionale: la prima cosa che noti è il sensore del punto cieco che ti segnala con un triangolino nello specchietto laterale. Inoltre è molto comodo e funziona veramente bene il sistema Collision Prevention Assist che aiuta il guidatore a mantenere una distanza sufficiente rispetto al veicolo che lo precede e in caso di pericolo il Brake Assist adattivo interviene in frenata, riducendo notevolmente il pericolo di incidenti, frenando da solo la vettura fino al completo arresto. E’ pazzesco, ho provato anche nel traffico di Roma e si è sempre dimostrato valido. Il bagagliaio, per una station, mi sembra un po’ ridotto a causa delle batterie. Tutte le persone che sono venute in macchina con me in questi giorni sono rimaste colpite dall’eleganza e dalla classe di questa C 350 e di Mercedes-Benz.
Il prezzo lo trovo allineato con quello della concorrenza ma qui la qualità è top.

MI PIACE

Eleganza, Accelerazione, Comfort, Sicurezza, Sistema di parcheggio evoluto

NON MI PIACE

Bagagliaio ridotto

Raffaello Balzo Mercedes ClasseC 350e SW 2017
Tutte le FOTO (Igor Gentili) QUI

———————————————————–

La tecnologia ibrida plug-in riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo delle soluzioni a zero emissioni locali del futuro. L’ibridazione non si limita poi a regalare al motore a combustione maggiore efficienza, ma anche superiore dinamicità. I punti di forza degli ibridi plug-in risultano ancora più evidenti per i veicoli di maggiori dimensioni e sui percorsi misti: il motivo per il quale Mercedes-Benz punta su questo tipo di trazione a partire dalla Classe C.
Nonostante lo spazio occupato dalla batteria, la C 350 e mette a disposizione un volume del bagagliaio di 335 litri nella Berlina e di 350 litri nella Station Wagon, oppure un volume di 1.370 litri con i sedili posteriori ribaltati e, come in precedenza, con un pianale di carico piatto.
Mercedes Classe C 350e SW 2017
La nuova C 350 e Mercedes-Benz combina per la prima volta questa tipologia di trazione ibrida con un efficiente motore a benzina a quattro cilindri. Da una cilindrata di quasi due litri eroga una potenza di 155 kW (211 CV) e sviluppa una coppia massima di 350 Nm. Il sistema di iniezione diretta a getto guidato utilizza il principio dell’iniezione multipla modulata con precisione dalla gestione elettronica e l’accensione multipla veloce. Questo sistema garantisce un’erogazione di potenza esemplare, con un’efficienza elevata ed emissioni ridotte. Il motore elettrico della C 350 e eroga una potenza massima di 60 kW e mette a disposizione una coppia di 340 Nm. Combinando i due propulsori si ottiene una potenza complessiva di 215 kW (293 CV) e una coppia complessiva di 600 Nm. nNel cambio automatico a 7 marce 7G-Tronic Plus di serie sono completamente integrati il motore elettrico e una frizione di separazione aggiuntiva tra il motore a combustione e quello elettrico. Questa frizione da un lato disaccoppia il motore a combustione dalla catena cinematica durante la marcia a trazione esclusivamente elettrica e dall’altro permette di partire con il motore a combustione con le medesime prestazioni di una frizione di avviamento in bagno d’olio. La frizione di separazione sostituisce qui il convertitore di coppia.

C 350 Plug-In Hybrid

 

Nuova Mercedes-Benz C 350 e SCHEDA TECNICA

MOTORE A COMBUSTIONE
Numero/disposizione cilindri 4/in linea
Preparazione della miscela iniezione ad alta pressione,
1 turbocompressore
Cilindrata (ccm) 1.991
Potenza nominale (kW/CV) 155/211 a 5.500 giri/min
Coppia nominale (Nm) 350
MOTORE ELETTRICO  
Potenza (kW) max. 60
Coppia (Nm) 340
Potenza complessiva (kW/CV) 215/293
Coppia complessiva (Nm) 600
Accelerazione 0-100 km/h (s) 5,9 (6,2)
Velocità massima (km/h) 250 (246)
Velocità massima motore elettr. (km/h) 130
Consumo ciclo combinato da (l/100 km) 2,1 (2,1)
Emissioni di CO2 ciclo combinato da (g/km) 48 (49)
Classe di efficienza A+
Autonomia della trazione elettrica (km) 31
Capacità complessiva della batteria (kWh) 6,2
Tempo di carica 10%-100%
(230/8A-16A), 1,8-3,7 kW(h)
1,75 – 3,5

Nuova Mercedes-Benz C 350 e PRESTAZIONI – L’elevata potenza complessiva e l’intelligente gestione della trazione producono una dinamica di marcia tipica delle agili vetture sportive. A ciò si aggiunge il comfort di marcia di una Berlina di categoria superiore, benché in quanto a consumi e compatibilità ambientale faccia registrare valori che fino a poco tempo fa erano difficili da raggiungere anche da una city car. La Berlina accelera da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi, la Station Wagon in 6,2 secondi, dimostrandosi anch’essa scattante. La Berlina raggiunge una velocità massima di 250 km/h, mentre la Station Wagon raggiunge i 246 km/h, con consumi di carburante certificati pari a 2,1 litri per 100 chilometri, corrispondenti ad emissioni di CO2 di 48 grammi per chilometro (49 grammi per la Station Wagon). Inoltre entrambe le versioni della C 350 e offrono la possibilità di percorrere 31 chilometri in modalità esclusivamente elettrica, quindi in totale assenza di emissioni locali di CO2: una modalità che si rivela utile soprattutto in città.

Guidare la nuova C 350 e è facile quanto qualsiasi altra vettura Mercedes-Benz dotata di cambio automatico: basta salire a bordo, avviare il motore e partire per sperimentare l’efficienza esemplare di questa vettura e, premendo l’acceleratore in kickdown, anche la particolare prestanza del motore elettrico. La C 350 e presenta tutte le caratteristiche peculiari di una moderna vettura ibrida. Di seguito se ne elencano le principali. Silent Start: la vettura viene messa in moto con estrema silenziosità mediante il motore elettrico. Generalmente il motore a combustione resta spento. Per la guida esclusivamente elettrica è disponibile una potenza massima di 60 kW. Boost (potenza aggiuntiva): il motore elettrico interviene a supporto di quello a combustione fornendo una potenza aggiuntiva massima di 60 kW, ad esempio in fase di rapida accelerazione. Recupero dell’energia (rigenerazione): in fase di rilascio e in frenata l’energia viene recuperata e immagazzinata nella batteria, restando disponibile in un secondo momento per la guida elettrica o per la funzione Boost.

Nuova Mercedes-Benz C 350 e SISTEMA IBRIDO – La C 350 e impiega la tecnologia ibrida attualmente più avanzata. Per accumulare l’energia elettrica la vettura è provvista di una batteria ad alta tensione agli ioni di litio con capacità complessiva di 6,2 kWh, che può essere ricaricata ad una fonte di energia elettrica esterna e che concorre in misura determinante a ridurre i consumi e le emissioni. La batteria è raffreddata ad acqua, pesa circa 100 chilogrammi ed è collocata in un alloggiamento in lamiera d’acciaio nella coda della vettura, sopra il retrotreno, così da garantire la massima sicurezza in caso di impatto, un’elevata dinamica di marcia e un ampio volume del bagagliaio. Grazie a un sistema di ricarica on-board intelligente la batteria può essere caricata in circa 30 minuti tramite wallbox o attraverso una normale presa di corrente domestica. In questo caso, a seconda del tipo di collegamento, l’operazione di ricarica può richiedere circa due ore (a 230 V, 13 A, 3,0 kW, monofase).
La via più efficace per ridurre i consumi di una vettura a propulsione ibrida consiste nello sfruttare al massimo il recupero dell’energia nelle fasi di rilascio e in frenata. Quando si preme il pedale del freno, la decelerazione avviene innanzitutto ad opera del motore elettrico, il quale funge da alternatore. Se si necessita di una potenza frenante maggiore, intervengono anche i dischi freno a livello meccanico. Questa sovrapposizione tra il tradizionale impianto frenante meccanico e la potenza frenante assicurata dal motore elettrico in veste di alternatore aumenta l’efficienza, pur restando impercettibile. Inoltre, l’intelligente gestione della trazione della C 350 e seleziona in background automaticamente la combinazione ideale di motore a combustione e motore elettrico.

Una novità è rappresentata dal cosiddetto acceleratore aptico della C 350 e, che aiuta il guidatore a ridurre il consumo di carburante e, di conseguenza, anche le emissioni allo scarico. A questo scopo, l’acceleratore fornisce due informazioni: se durante la guida elettrica in modalità E-Mode il guidatore percepisce nell’acceleratore un punto di resistenza, significa che ha richiamato la massima potenza elettrica disponibile. Se preme l’acceleratore oltre tale punto di resistenza, causa l’inserimento del motore a combustione. Un doppio impulso segnala al guidatore nel sistema di assistenza ECO che sarebbe opportuno togliere il piede dal pedale dell’acceleratore per spegnere il motore a combustione e disaccoppiarlo dalla catena cinematica. Se il guidatore dà seguito a questo suggerimento, l’intelligente gestione della trazione della C 350 e varia la fase di rilascio sulla base dei dati radar, dalla modalità Sailing a quella di rigenerazione.
Mercedes Classe C 350e SW 2017 tubi di scarico
La sofisticata tecnica della C 350 e non richiede un’attenzione maggiore rispetto alla guida di una tradizionale vettura dotata di cambio automatico. Chi lo desidera, però, può anche intervenire manualmente e regolare in prima persona l’interazione dei due motori del sistema ibrido con l’ausilio di quattro modalità di esercizio e cinque programmi di marcia, comandabili da rispettivi selettori posti nella consolle centrale. L’impostazione in corso viene visualizzata al centro della strumentazione. La scelta di un determinato programma di marcia consente al guidatore di intervenire su funzioni essenziali che influiscono sull’esperienza di guida. Di seguito i  programmi di marcia disponibili. Individual, impostazione personalizzata delle caratteristiche del programma di guida, tra cui: trazione, assetto, sterzo, sistema di assistenza ECO, climatizzazione. S + Sport+: funzione Boost massima, cambi marcia molto sportivi; il motore a combustione è sempre attivato; taratura particolarmente rigida di molle e ammortizzatori. S Sport: funzione Boost ampliata, cambi marcia sportivi; il motore a combustione è sempre attivato; taratura rigida di molle e ammortizzatori. C Comfort: la funzione Boost e la rigenerazione sono ottimizzate per garantire il comfort e ridurre i consumi; la guida elettrica/l’arresto del motore sono possibili fino a 130 km/h; impostazioni standard orientate al comfort. E Economy: la funzione Boost è ottimizzata per ridurre i consumi; la rigenerazione è ridotta al minimo in favore della fase di rilascio. Sono possibili la guida esclusivamente elettrica e l’arresto del motore. Se è attiva la navigazione ed è selezionata la modalità di trazione ibrida, il sistema gestisce lo stato di carica della batteria ad alta tensione in base all’andamento del tragitto. Nelle città utilizza, se possibile, la modalità elettrica. Inoltre è attivo il sistema di assistenza ECO.
Mercedes Classe C 350e SW 2017
Il sistema di assistenza ECO attiva un’ulteriore funzione impiegando la tecnologia radar del sistema di avvertimento della distanza, disponibile di serie. Se il sistema radar identifica un veicolo antistante che procede lentamente, segnala al guidatore di togliere il piede dall’acceleratore emettendo un doppio impulso mediante l’acceleratore aptico. In questo modo la vettura modifica la decelerazione autonomamente con il motore elettrico, evitando frenate troppo frequenti soprattutto quando si procede in colonna.

Nuova Mercedes-Benz C 350 e MODALITÀ GUIDA – Oltre che mediante la selezione di un programma di guida, alla guida della C 350 e si può intervenire anche azionando il selettore delle modalità di esercizio e influire sull’impiego del motore elettrico o di quello a combustione. Nei programmi di guida Eco e Comfort sono disponibili le seguenti modalità di esercizio. Hybrid: tutte le funzioni della tecnica ibrida, come trazione elettrica, Boost, rigenerazione, sono disponibili e vengono impiegate in modo da ottimizzare i consumi in funzione della situazione di marcia e del tragitto. E-Mode: prevede la guida esclusivamente elettrica, ad esempio in centro città o nel caso in cui la batteria abbia una carica sufficiente a coprire il tragitto rimanente. E-Save: viene mantenuta la carica della batteria, ad esempio per poter viaggiare in un secondo momento in modalità elettrica in una zona a traffico limitato. Pertanto la trazione elettrica e la funzione Boost sono disponibili solo in misura limitata. Charge: serve a caricare la batteria con il motore a combustione durante la guida, ad esempio per avere a disposizione un maggior livello di carica della batteria per tratti di strada successivi. Il motore a combustione resta acceso e i consumi possono aumentare. La trazione elettrica non è possibile. Nei programmi di guida S+ ed S è attivata la modalità “Hybrid”. Nel programma di guida “Individual” la modalità di esercizio selezionabile dipende dall’impostazione effettuata per la trazione.

La guida previdente è la strategia migliore per l’efficienza. Se il sistema conosce la destinazione esatta perché il guidatore ha inserito i dati necessari nel sistema di navigazione, le fasi di caricamento e scaricamento della batteria ad alta tensione della C 350 e vengono gestite automaticamente per sfruttare al meglio l’energia lungo l’intero percorso. Un altro obiettivo fondamentale è arrivare nei centri abitati con la batteria il più possibile carica, per poter sfruttare al massimo l’efficienza della trazione elettrica nel traffico stop-and-go.

Nuova Mercedes-Benz C 350 e COMFORT DI GUIDA – La nuova C 350 e offre i consueti equipaggiamenti già disponibili a bordo della Classe C e in più, per incrementare il comfort, mette a disposizione di serie le sospensioni pneumatiche Airmatic ed ampie soluzioni per la pre-climatizzazione. Grazie alla regolazione elettronica continua degli ammortizzatori anteriori e posteriori le sospensioni pneumatiche garantiscono un eccellente comfort di guida e di rotolamento anche a vettura carica, oltre che una regolazione del livello su entrambi gli assi.
Raffaello Balzo Mercedes Classe C 350e SW 2017
Grazie alla pre-climatizzazione, anch’essa di serie, è possibile impostare la temperatura desiderata nella vettura già prima della partenza, rinfrescando l’abitacolo in estate e riscaldandolo in inverno. La pre-climatizzazione può essere attivata impostando l’orario della partenza direttamente nella vettura o comodamente da casa via Internet link QUI, oppure direttamente premendo un tasto. Il processo è affidato al compressore a comando elettrico del climatizzatore o, per il riscaldamento ad aria calda della vettura, agli elementi termici elettrici. Inoltre, in presenza dei relativi equipaggiamenti, vengono attivati anche i sedili ventilati o riscaldati. Dal sito http://connect.mercedes.me è possibile comandare non solo la pre-climatizzazione, ma anche la carica della batteria.  Allo stesso modo si può interrogare lo stato di carica della batteria ad alta tensione o l’autonomia elettrica.

Nuova Mercedes-Benz C 350 e DESIGN – La C 350 e è disponibile con due differenti volti: uno più sportivo con mascherina a due lamelle e grande Stella centrale e uno più tradizionale, proposto con la versione Exclusive, caratterizzato con la mascherina del radiatore classica e la Stella sul cofano motore. Negli interni i designer Mercedes si sono espressi su livelli che raramente si incontrano persino nelle vetture di categoria superiore. Ciò vale sia per la scelta accurata di materiali di alta classe, con la loro piacevole morbidezza al tatto, sia per la precisione e la finezza dei dettagli. Sopra la consolle attira l’attenzione un display centrale sospeso da 8,4 pollici. Con un touchpad si possono comandare in modo facile e intuitivo tutte le funzioni della head unit mediante il tocco delle dita. È inoltre disponibile un display head up che proietta le informazioni più importanti sul parabrezza nel campo visivo del guidatore. La C 350 e è equipaggiata di serie con fari alogeni H7. Oltre ai fari di serie sono disponibili anche due varianti a LED a basso consumo: una versione statica e una versione dinamica con Intelligent Light System con tecnica LED.
Mercedes Classe C 350e SW 2017

Nuova Mercedes-Benz C 350 e TECNOLOGIA – La Berlina e la Station Wagon della C 350 e presentano gli stessi ricchi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida di tutti i modelli della Classe C. Sono disponibili di serie l’Attention Assist, che avvisa il guidatore quando rileva i sintomi di stanchezza e disattenzione, e il Collision Prevention Assist Plus, che protegge dalle collisioni già da una velocità di 7 km/h e, qualora il pericolo di collisione permanga e il guidatore non reagisca, è anche in grado di eseguire una frenata autonoma anche da una velocità di 200 km/h, riducendo la gravità degli impatti con veicoli che procedono più lentamente. Inoltre, sono disponibili a richiesta sistemi di assistenza alla guida nuovi o dotati di funzioni notevolmente ampliate, tratte dalla nuova Classe S e Classe E.
Mercedes Classe C 350e SW 2017
Nuova Mercedes-Benz C 350 e CONNETTIVITÀ – Il moderno sistema multimediale della Classe C consente l’accesso a Internet già nella versione base, in presenza di un telefono cellulare Bluetooth compatibile e abilitato alla trasmissione dei dati. In questo modo è possibile navigare liberamente in Internet a vettura ferma. Sempre di serie è disponibile a bordo una telefonia base che collega il cellulare alla vettura per mezzo di un’interfaccia Bluetooth standardizzata.

Tutto su Mercedes Benz

Tutto su PROVA COMPLETA

Tutto su ECOCAR

Tutto su Mobilità Sostenibile

Tutto su motore ibrido

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV