Nuova Alleanza Mazda e Toyota

Toyota e Mazda siglano un’alleanza industriale e sul capitale azionario. I due marchi apriranno una fabbrica comune negli Stati Uniti e svilupperanno tecnologie per veicoli elettrici.

7 agosto, 2017

Toyota e Mazda hanno firmato un accordo per stipulare un’alleanza industriale e sul capitale azionario, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la loro duratura partnership.

L’accordo è la testimonianza del risultato positivo di due anni di discussioni collaborative e ponderate tra le due società ed è una pietra miliare nel viaggio per rafforzare ulteriormente e accelerare la partnership nel modo migliore.

In particolare, le aziende hanno convenuto di:

1) istituire una joint venture per la produzione di veicoli negli Stati Uniti,

2) sviluppare congiuntamente tecnologie per veicoli elettrici,

3) sviluppare congiuntamente sistemi di connettività all’interno delle auto,

4) collaborare su tecnologie avanzate di sicurezza

5) espandere prodotti complementari.

Inoltre, insieme all’obiettivo di promuovere e rafforzare la loro collaborazione sul lungo periodo, Toyota e Mazda hanno concordato una reciproca partecipazione azionaria che preserva l’indipendenza e l’uguaglianza per entrambe le società. Il legame azionario prevede che Toyota sottoscriverà e acquisirà nuove azioni emesse da Mazda e contemporaneamente Mazda sottoscriverà e acquisirà azioni Toyota detenute da quest’ultima per un importo equivalente in valore alle azioni emesse da Mazda.

Alla sigla dell’accordo, il presidente di Toyota- Akio Toyoda – ha dichiarato:

Il risultato più grande della nostra partnership con Mazda è che abbiamo trovato un nuovo partner che ama davvero le automobili. Questo ha scatenato lo spirito competitivo di Toyota, aumentando il nostro desiderio  di non voler essere messi alla prova da Mazda. Questa è una partnership in cui tutti coloro che sono appassionati di automobili lavoreranno insieme per fare auto sempre migliori. Ed è anche la realizzazione di un nostro desiderio di non permettere mai che le auto diventino soltanto merci.

In rappresentanza di Mazda, il Presidente e Amministratore Delegato Masamichi Kogai ha dichiarato:

Mi piacerebbe tantissimo che, attraverso questa alleanza, si possa offrire nuova energia all’industria automobilistica ed avere più appassionati di automobili riunendo due spiriti concorrenziali che però si incentivano reciprocamente, portando  innovazione e promuovendo talenti e leader.

L’industria automobilistica affronta sempre di più grandi sfide, tra cui una più rigorosa regolamentazione su temi quali l’ambiente e la sicurezza sulle nuove vetture e l’ingresso di concorrenti provenienti da altre industrie, nonché la diversificazione delle attività legate alla mobilità. Avendo in mente il futuro dell’industria, oltre a sfruttare le proprie forze individuali per migliorare ulteriormente le tecnologie e rafforzare i loro obiettivi  di business, Toyota e Mazda mirano ad approfondire la collaborazione e raggiungere una crescita attraverso la loro partnership, affrontando e superando queste sfide urgenti.

Il 13 maggio 2015, Toyota e Mazda hanno stipulato un accordo volto a costruire una partnership che avrebbe portato un reciproco vantaggio per le aziende secondo modalità che hanno consentito di sfruttare le risorse di entrambe le società e di completare i propri prodotti e le tecnologie con l’obiettivo di creare automobili sempre più interessanti per il mercato. Da allora, entrambe le società hanno discusso sulle diverse aree da esplorare, basandosi sul principio di costruire un rapporto ugualitario e positivo a lungo termine.
Nel medio e lungo termine, le due società si impegneranno a costruire un rapporto positivo che rispetti l’autonomia e l’uguaglianza di ciascuna delle parti lavorando al successo dei progetti comuni concordati. Con l’obiettivo di creare nuovi tipi di valore per la futura mobilità, accelereranno e intensificheranno la cooperazione bilaterale come partner a lungo termine e contribuiranno allo sviluppo di una società sostenibile.

 

Dettagli dell’accordo sull’alleanza  industriale:

 

1) Stabilire una joint venture che produce veicoli negli Stati Uniti
Come parte della nuova alleanza, Toyota e Mazda hanno accettato di esplorare la creazione di un impianto comune  negli Stati Uniti con pari contributo di finanziamento. L’impianto avrebbe una capacità di produzione annua stimata di circa 300.000 unità. In attesa dell’approvazione e dell’autorizzazione da parte delle agenzie governative interessate, le aziende inizieranno ad esaminare piani dettagliati con l’obiettivo di avviare le operazioni del nuovo impianto nel 2021. L’impianto richiederà un investimento complessivo di circa 1,6 miliardi di dollari e creerà fino a 4.000 posti di lavoro. Oltre alla collaborazione nelle aree produttive e tecnologiche che le aziende hanno finora goduto, Toyota e Mazda intendono migliorare la competitività nel settore manifatturiero attraverso questa nuova collaborazione di produzione.
Nel nuovo impianto, Mazda prevede di produrre modelli cross-over che saranno introdotti nel mercato nordamericano mentre Toyota prevede di produrre la Corolla per il mercato nordamericano. Producendo veicoli negli Stati Uniti, Mazda mira a creare una struttura produttiva per crescere ulteriormente in Nord America. Queste attività consentiranno all’azienda di rispondere più rapidamente alle esigenze dei suoi clienti in base alla regione e al modello.
Aumentando ulteriormente la propria capacità produttiva negli Stati Uniti, Toyota intende produrre sempre più vicino ai mercati di vendita, come misura per migliorare la sua risposta al crescente mercato nordamericano. Al nuovo stabilimento di Toyota a Guanajuato, in Messico, che è ancora in costruzione, Toyota prevede di produrre il modello Tacoma, invece della Corolla. Non ci sarà alcun impatto sostanziale sul piano di investimento e di occupazione dell’impianto Toyota.

 

2) Sviluppare congiuntamente tecnologie per veicoli elettrici
Con l’aumento della domanda e delle aspettative per i veicoli elettrici in tutto il mondo, Toyota e Mazda esplorano lo sviluppo congiunto di tecnologie per la produzione di veicoli elettrici in grado di competere sul mercato, scambiando competenze in modo libero e attivo. Queste tecnologie consentiranno alle aziende di rispondere rapidamente alle normative e alle tendenze del mercato di ogni paese.

 

3) Sviluppare congiuntamente sistemi di connettività all’interno delle auto e collaborare a tecnologie avanzate di sicurezza
Toyota e Mazda lavoreranno insieme per sviluppare congiuntamente tecnologie per sistemi di infotainment multimediali a bordo in vista di un sempre maggiore utilizzo delle tecnologie informatiche all’interno delle automobili e la crescente domanda di sistemi di connettività all’interno delle auto. Inoltre, Toyota collaborerà con Mazda nelle tecnologie Toyota- Vehicle to Vehicle  (V2V) e Toyota-V2I, con l’obiettivo finale di creare una mobilità priva di incidenti.

4) Espandere i prodotti complementari
Attualmente Mazda sta fornendo una berlina compatta a Toyota in Nord America. Da parte sua, Toyota sta fornendo un furgone compatto commerciale “two-box” a Mazda in Giappone. Oltre a questo, le aziende esploreranno ulteriormente le possibilità di altri prodotti complementari a livello globale.

Tutto su Mazda

Tutto su Toyota

Tutto su america

Tutto su Auto elettrica

Tutto su Infotainment

Tutto su tecnologia

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV