KiaPRIMO CONTATTO

Kia Optima Gt 245 Cv La Prova

La nuova Kia Optima GT, è la prima sportiva di questo segmento mai prodotta da Kia ed è offerta attualmente in configurazione Sportswagon, mentre più in la arriverà anche la berlina. Con il suo stile atletico e distintivo dentro e fuori, le eccellenti caratteristiche di guida e il potente motore turbo a iniezione diretta di benzina, la Optima GT è stata concepita da Kia per incontrare le esigenze e le aspettative dei più raffinati automobilisti europei. Questo entusiasmante risultato è stato ottenuto grazie al lavoro congiunto fra i tecnici del centro Ricerca&Sviluppo di Russelsheim in Germania e quelli coreani di Namyang.

Kia Optima GT | COME VA – L’abbiamo provata a fondo su un percorso misto di circa 80 km tra Milano ed Arese. La GT è la versione più sportiva della gamma Optima, offerta per il momento solo in versione Station (la berlina arriverà più avanti).
Il motore è un 2.0 turbo iniezione diretta di benzina da 245 cv. Spinge bene lungo tutto l’arco di utilizzo, con un picco a 4.000 dove si ha la coppia massima pari a 353 Nm e dimostra un’ottima progressione fino al taglio del limitatore. In autostrada a 130 km/h è davvero un piacere viaggiare, si avvertono pochissimi fruscii aerodinamici e limitato rotolamento dei pneumatici. Il propulsore in 6° si attesta su poco più di 2100 giri e risulta anche silenzioso.
Tre le modalità di guida: Normal, Eco e Sport che si distinguono per una diversa risposta dell’acceleratore e taratura del volante. Inoltre nella modalità Sport il suono del motore è “amplificato” dalle casse dell’impianto audio.
L’assetto è davvero indovinato, come tutte le Kia di ultima generazione, con un buon compromesso tra confort e sportività. La vettura è ben piantata a terra, precisa in inserimento curva e molto stabile anche nei curvoni veloci mantenendosi neutra in appoggio e trasmettendo quindi una grande sensazione di sicurezza.
Il volante si impugna bene, con diametro e spessore giusto della corona. Buona la fattura della pelle specie la parte traforata che favorisce la traspirazione. Ottima la visibilità della strumentazione, anche attraverso le razze risulta sempre chiara e ben leggibile sotto ogni condizione di luce. Interessante il display centrale da 4,3″ del computer di bordo che indica alternativamente i consumi, la velocità, ed in modalità sport compare una grafica dedicata con pressione turbo e coppia del motore.
kia_optima_gt_2016_foto_presentazione_04
Il cambio è un tradizionale automatico a 6 marce, piuttosto veloce nelle cambiate e fluido. Utili le palette per cambiare rapporto poste dietro il volante.
La frenata mi ha convinto molto, è bella grintosa, modulabile e trasmette un buon feeling con la corsa iniziale del pedale. Ottima la visibilità anteriore e laterale, qualcosa meno per quella posteriore data al lunghezza del veicolo e le ridotte dimensioni del lunotto. Ma a venirvi in soccorso in manovra ci pensano i sensori di parcheggio e la retrocamera anche con visione dall’alto a 360°
All’interno colpiscono la bontà dei materiali e la cura per dettagli e rivestimenti. I montanti sono rivestiti di velluto, il cielo dell’abitacolo è molto morbido e piacevole al tatto così come le alette parasole e tutta la plancia. Posizione di guida comoda e piuttosto sportiva con la plancia orientata verso il guidatore di 8,5°. Belli i sedili sportivi molto profilati, rivestiti in pelle e ben imbottiti. In particolare la versione che stiamo guidando è l’edizione limitata Red Edition che oltre la vernice rossa per carrozzeria, ha anche il logo GT ricamato sui sedili anteriori, battiporta personalizzati e le impunture rosse su sedili, plancia, volante e cuffia del cambio. Spettacolare il tetto in cristallo che arriva fino ai sedili posteriori ed è anche apribile elettricamente così come la tendina parasole.
kia_optima_gt_2016_foto_presentazione_08
Tanti i gadget come il Lane Keep Assist System ovvero il mantenimento della corsia automatica, la frenata di emergenza automatica e lo Speed Limit Information che riporta i limiti stradali sul display del navigatore
Il sistema multimediale con display da 8” è facile e completo. Abbiamo la radio digitale DAB, bluetooth, mirrorlink, mp3 e navigatore con cartografia aggiornata gratuitamente per 7 anni. Presente inoltre la ricarica ad induzione per i cellulari compatibili.
La prova dell’ascolto è più che positiva grazie a diffusori Harman Kardon che riproducono un suono sempre cristallino anche ad alto volume con una scena sonora centrale come è giusto che sia.
Capitolo consumi: a 90 km/h si sta intorno ai 15 km con un litro di benzina, a 110 Km/h se ne percorrono circa 13, mentre spingendo al massimo si scende a 6 km/l.
kia_optima_gt_2016_foto_presentazione_33
kia_optima_gt_2016_foto_presentazione_31
KIA Optima GT | DESIGN – La Optima GT è caratterizzata dal look molto più atletico e sportiveggiante della versione normale che già da parte sua propone una silhouette unica e distintiva, decisamente sorprendente per il segmento delle berline classiche. Fra le specificità estetiche della GT sono in evidenza gli scudi paraurti ridisegnati, i profili cromati delle prese d’aria e della griglia e gli inediti gruppi ottici con l’originale illuminazione diurna a LED. Il profilo slanciato evidenzia le modanature lucide e gli specifici cerchi in lega da 19 pollici entro i quali si intravvedono le pinze rosse dell’impianto frenante potenziato. Nella vista posteriore si distinguono il badge GT e il profilo estrattore inferiore completato dai doppi terminali di scarico.
All’interno la Optima GT propone una caratterizzazione sportiva delle finiture di alta qualità del modello di base ed esprime il carattere sportivo della versione più prestazionale.

KIA Optima GT | SVILUPPO – Lo sviluppo di Optima GT è il frutto della collaborazione fra il centro Ricerca e Sviluppo globale Kia di Namyang in Corea e quello europeo di Rüsselsheim, in Germania. L’obiettivo è quello di mettere a punto una berlina di alte prestazioni con caratteristiche di guida mirate ai gusti degli appassionati driver europei. Qualità di guida, comportamento stradale e performance di alto livello si accompagnano allo stile dinamico della carrozzeria, senza perdere di vista il livello di qualità e di comfort del modello originale.
Per adattarsi alle esigenze di un comportamento stradale “all’europea”, Optima GT adotta tarature specifiche e sospensioni a controllo elettronico che regolano selettivamente, in tempo reale gli ammortizzatori di ciascuna ruota in funzione delle condizioni di marcia.
I freni maggiorati e la scatola guida a servoassistenza elettrica (R-MDPS) dedicata a questa versione definiscono un comportamento su strada ad alto tasso di sportività.kia-optima-gt-30

KIA Optima GT | MOTORE  Il motore 2.000 T-GDI (turbo a iniezione diretta) da 245 CV a 6.000 giri, pone la versione GT su un livello superiore di potenza rispetto al resto della gamma e conferisce alla Optima un carattere ancora più marcato e un livello superiore di piacere di guida. Generosa la coppia di 353 Nm offerta da 1.750 a 4.000 g/m. Anche la nuova Optima GT viene commercializzata in Europa con la esclusiva garanzia estesa Kia 7 anni/150.000 km.

kia_optima_gt_2016_foto_presentazione_39

Tags

Marco Paternostro

Test Driver, Web Journalist, Amateur Photographer

Articoli Simili

Close