Honda

Tasto +R Honda Civic Type R 2015

Quando si spinge il tasto +R posto sulla sinistra del volante sul cruscotto cambia la reattività delle sospensioni e quella del motore.  Quando viene attivata la modalità +R, il conducente viene avvisato con una serie di modifiche visive. Gli anelli dei quadranti nel quadro strumenti passano da bianco a rosso brillante. A sinistra dell’indicatore dei giri viene visualizzato il logo +R e viene disabilitato il sistema Idling Stop.
Honda Civic Type-R Photo: James Lipman / jameslipman.com

COSA CAMBIA – Aumenta la risposta del motore, con la mappatura della coppia che diventa più grintosa e impostata sulle prestazioni, erogando una coppia maggiore a velocità inferiori. Il servosterzo elettronico presenta passaggi di marcia più brevi con una servoassistenza ridotta per offrire una feeling sullo sterzo più sensibile e reattivo.
Si irrigidisce anche l’assetto grazie ad un intervento diretto sulla forza idraulica frenante dell’ammortizzatore (aumenta del 30%) incrementando la stabilità e l’agilità della vettura per una tenuta ad elevate prestazioni. Il programma VSA di controllo della stabilità è regolato per focalizzarsi su accelerazione e prestazioni, consentendo un maggior tasso di slittamento e imbardata prima di intervenire.
(Nella foto il sistema di regolazione idraulica dell’ammortizzatore)
Ammortizzatori Hond-Civic-TypeR-2015

La modalità +R infonde inoltre maggiore dinamicità allo schermo i-MID situato davanti al conducente. In modalità +R, è possibile accedere alle schermate dedicate “Type R”. La selezione della schermata specifica è indicata dalla visualizzazione di un’immagine della Type R. In modalità +R, è inoltre possibile visualizzare le informazioni sul veicolo anche se è in funzione il cronometro.
Honda Civic Type-R Photo: James Lipman / jameslipman.com

Strumenti digitali Honda Civic Type R

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Simili

Close