Motore Civic Type R 2 Litri Vtec Turbo

E' tutto nuovo il motore della Civic Type R, turbo VTECda 2,0 litri, 310 cavalli. Wastgate a controllo elettronico, fasatura VTC, iniezione diretta, rapporto di compressione 9,8:1 e pressione turbo 1,2 bar con picco a 1,4. 2 ruote motrici, un cambio manuale 6 marce con autobloccante.

13 giugno, 2015

Il nuovo motore TURBO VTEC da 2,0 litri montato sulla Civic Type R è un TURBO VTEC sovralimentato a benzina da 2,0 litri ad iniezione diretta che offre potenza, coppia e prestazioni senza eguali nel segmento delle berline sportive a trazione anteriore. La potenza massima erogata è 310 CV a 6.500 giri/min e la coppia massima è 400 Nm tra 2.500 e 4.500 giri/min – entrambe superiori a tutte le Type R precedenti. Il coperchio superiore del motore di colore rosso fiammante ed il condotto di aspirazione in alluminio richiamano quelli delle auto da corsa Civic che gareggiano con successo nel Campionato del Mondo Turismo 2015.

Hond-Civic-TypeR-2015- (250)Questo motore che gira fino a 7.000 giri/min, utilizza un nuovo e avanzato turbocompressore, la leggendaria tecnologia Honda VTEC (Controllo Elettronico della Fasatura e delle Alzate) e il sistema Dual VTC (Sistema in grado di anticipare o ritardare le fasature degli alberi a camme di scarico e aspirazione in funzione del numero di giri) per migliorare la risposta ai bassi regimi e fornire un’accelerazione costante.
Hond-Civic-TypeR-2015- (320)

Il turbocompressore di ridotte dimensioni è singolo si fa sentire subito già a bassi regimi di rotazione del motore. Tra le novità una particolare valvola wastegate di scarico a controllo elettronico,  in grado di offrire una maggiore libertà nel controllo della pressione di sovralimentazione rispetto a un’unità tradizionale meccanica.
Hond-Civic-TypeR-2015- (251)
Tale mono turbocompressore, unito a pistoni in alluminio fuso, bilancieri VTEC in alluminio, bielle forgiate e a un albero motore di peso inferiore, consente di ridurre al minimo il peso, le masse rotanti e le dimensioni complessive del motore.

Le tecnologie di combustione ad elevata efficienza non solo consentono di migliorare la potenza del motore, ma comportano inoltre vantaggi in termini di ridotti consumi ed emissioni. Al centro di tali tecnologie c’è il sistema ad iniezione diretta, che impedisce al carburante di condensare nei condotti di aspirazione, ed il sistema di iniezione elettronica Honda Multipoint. Un iniettore ad alta pressione (20 MPa) viene impiegato per incrementare notevolmente la polverizzazione del carburante. Al contempo è in grado di fornire una portata ed una pressione maggiori rispettivamente dell’85% ed 45% se confrontate ad un sistema di iniezione tradizionale.

Gli ingegneri di Honda hanno lavorato intensamente per garantire che una volta iniettato il carburante nel cilindro, le luci di aspirazione creassero le giuste turbolenze nella camera di combustione per creare una miscela aria-combustibile il più omogenea possibile. La forma delle luci di immissione e delle teste dei pistoni è stata ottimizzata tramite progettazione, modellizzazione e analisi assistita al computer proprio con questo scopo. Ciò consente di ottimizzare l’efficacia della combustione. Il sistema Idling Stop migliora ulteriormente l’efficienza, mentre la risposta veloce dell’iniezione assicura al conducente una rapida accelerazione da fermo. La funzione Idling Stop è disabilitata in modalità +R.

Le grintose prestazioni della nuova Civic Type R non hanno eguali nel segmento delle berline sportive a trazione anteriore: lo scatto da 0 a 100 km/h viene realizzato in soli 5,7 secondi e la velocità massima, dove è consentito, è di ben 270 km/h. Nonostante le eccellenti prestazioni, la Civic Type R vanta emissioni di CO2 di soli 170 g/km, un eccezionale consumo di carburante ad alta velocità ed è conforme alle normative Euro 6 in materia di emissioni.

Il nuovo motore della Civic Type R dispone di un elevato rapporto di compressione pari a 9,8:1 ed è sovralimentato, rendendo quindi essenziale la gestione termica. Di conseguenza, il team ingegneristico ha incluso numerose tecnologie di raffreddamento, quali il sistema di raffreddamento dei pistoni e della testata dei cilindri, valvole di scarico riempite di sodio e un intercooler di elevata capacità.
La testata dei cilindri presenta una camera d’acqua a due componenti, in grado di diminuire la temperatura dei gas di scarico e della camera di combustione, mentre ogni pistone è dotato singolarmente di un canale di raffreddamento per un maggior flusso dell’olio. Unite, le tecnologie di raffreddamento garantiscono sempre al motore una potenza elevata anche in condizioni di carico elevato e ad alta velocità, tipiche dei circuiti di gara.

Per rendere chiari gli obiettivi della nuova Civic Type R sin dall’avvio del motore, lo scarico a quattro uscite è stato studiato per le elevate prestazioni ed il suono. Il sistema è in grado di gestire una portata maggiore dei gas di scarico grazie a un collettore rettilineo, mentre il rumore dello scarico è stato migliorato mediante l’eliminazione del silenziatore generalmente impiegato per attenuare il rumore. Al suo posto, un risuonatore nella sezione posteriore mantiene il rumore entro i livelli di certificazione riducendo solamente determinate bande di frequenza.

Honda Civic Type-R Photo: James Lipman / jameslipman.com
IL CAMBIO
– E’ stato scelto un cambio manuale leggero a sei rapporti che ha la stessa corsa del cambio da 40 mm del modello 2002 di NSX-R. Grazie a un sistema di sincronizzazione ad elevata capacità, è stato possibile ottenere una significativa riduzione della resistenza meccanica, rimuovendo inoltre la vibrazione all’attivazione della frizione mediante volano a doppia massa. Incrementando la rigidità di ogni componente, è stato possibile migliorare significativamente il controllo del cambio diagonale nel passaggio dalla seconda alla terza e dalla quarta alla quinta marcia.

Ogni rapporto delle sei marce è stato ottimizzato in termini di prestazioni per allinearlo alla curva di coppia e potenza del motore. Ad esempio, con la sesta marcia è possibile raggiungere la velocità massima di 270 km/h quando la potenza massima raggiunge 6.500 giri/min.

La trasmissione finale è resa da un differenziale a slittamento limitato elicoidale di eccezionale risposta. Tale tipologia di differenziale favorisce una forte trazione in curva anche nelle curve più strette. Questa tecnologia, se confrontata con un differenziale tradizionale, consente di ridurre il tempo di percorrenza di un giro della nuova Civic Type R sul Nürburgring Nordschleife di ben tre secondi per giro.

Per abbassare le temperature di esercizio è presente un radiatore dell’olio specificatamente studiato per la scatola di trasmissione offre prestazioni di raffreddamento in grado di resistere a situazioni di carico elevato come quelle riscontrabili su un circuito di gara. Il radiatore dell’olio è inserito nella parte inferiore della trasmissione e riceve aria fredda dal vano della trasmissione allineato ai canali dell’aria sotto la copertura del motore. Nonostante l’aggiunta di uno scambiatore per l’olio, l’utilizzo di un vano trasmissione di elevata rigidità consente di rendere la trasmissione della nuova Civic Type R più leggera di qualunque altra della sua categoria.

Tutte le foto di un motore sezione VTEC Honda (aspirato). QUI
Hond-Civic-TypeR-2015- (73)

 

VIDEO VALLELUNGA CAMERA CAR HONDA CIVIC TYPE R 2L 310 cv

Tutto su Honda

Tutto su Civic Type R

Tutto su Giappone

Tutto su motore

Tutto su Turbo

Tutto su VTEC

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV