Verona Classic Legend Cars 2016

Il salone di Verona Legends Car è l’appuntamento che riunisce tutte le anime dell’Heritage: mostre di modelli inestimabili, raduni e sfilate di club.

14 maggio, 2016

Il salone di Verona è l’appuntamento che riunisce tutte le anime dell’Heritage: mostre di modelli inestimabili, raduni e sfilate di club, l’asta per collezionisti Maison Bibelot, ricambi originali ed oltre 1000 tra le più belle auto d’epoca dai migliori commercianti d’Europa. 

VERONA LEGEND CAR MOSTRE – Il Museo, una delle istituzioni heritage più importanti d’Europa, svela i contenuti della sua partecipazione: gli anni ’50, con le carrozzerie e i marchi emblema del made in Italy. In mostra vetture uniche: Maserati A6 1500 1947, un prototipo a firma Pinin Farina e la seconda costruita della serie; Fiat 1100 E 1950 della Carrozzeria Castagna, nota come “Vistotal” per il suo parabrezza senza montanti laterali; Fiat 1100 Sport Barchetta, 1948, della Carrozzeria Motto, un esemplare unico che ha partecipato alla Mille Miglia del 1948 con Alessio Pedretti.Verona-Legend-Cars-2016-5

VERONA LEGEND CAR LAMBORGHINI MIURA  Per i cinquanta anni della Lamborghini Miura  il Lamborghini Club Italia prepara una stand all’altezza dell’«eresia tecnica» che ha cambiato la storia delle supercar: tutti i modelli disposti a stella: la P 400, P 400 S e P 400 SV. La Miura fu la prima auto al mondo a montare il motore posteriore trasversale, fra abitacolo e assale.  Ne risultò una vettura alta appena 110 centimetri, dalle linee meravigliosamente armoniose quanto innovative. Il motore, creato da Giotto Bizzarrini, era un 12 cilindri da 3,9 litri per 350 hp (260 Kw). La velocità massima di 290 km/h faceva della Miura l’auto di serie più veloce del mondo. Ferruccio Lamborghini pensava di poterne vendere una cinquantina. Fra il 1966 e il ’73 ne furono prodotti 762 esemplariVerona-Legend-Cars-2016-24

VERONA LEGEND CAR CARROZZERIA TOURING  Il 25 Marzo 1926 nasceva a Milano la Carrozzeria Touring. Per festeggiare i 90 anni, alla Fiera di Verona sarà allestita un’esposizione monotematica dedicata a questo simbolo del design made in Italy, che permetterà agli appassionati di ammirare modelli celebri quanto rari da avvicinare.  Fra gli esemplari in mostra ci saranno infatti: l’Alfa Romeo 6C Villa d’Este, una Maserati 3500 GT, una Alfa Romeo 1900 CSS e le Aston Martin DB4 e DB6 rese famose da James Bond. La continua ricerca di nuove soluzioni condusse infatti nel 1937 a quello che ancora viene definito metodo Superleggera”: una tecnica appena sperimentata nell’aeronautica di allora, che prevedeva una scocca in sottili tubi d’acciaio cui applicare pannelli d’alluminio. Ancora nel 1940 Touring realizzò perfino una specie di galleria del vento.Verona-Legend-Cars-2016-49

VERONA LEGEND CAR LANCIA – Le grandi Lancia aprono la strada con una rappresentanza unica di auto che hanno trionfato nel mondo delle competizioni: Lancia Fulvia HF 1600 Gruppo 4 – ex ufficiale squadra Lancia HF che partecipò al Safari Rally 1970 con il pilota Simo Lampinen; Lancia Stratos HF Gruppo 4 – ex ufficiale Lancia Alitalia, partecipò al Giro d’Italia 1976 e nei successivi rally di Montecarlo, Sanremo, RAC; Lancia Rally 037 Gruppo B – ex ufficiale Lancia Martini, partecipò al Rally di Montecarlo, Tour de Corse e al Rally San Marino 1984 con Attilio Bettega; al Rally di Montecarlo e al Rally Costa Brava 1985 con Miki Biasion;  Lancia Delta S4 Gruppo B – ex ufficiale Lancia Martini, partecipò al Rally Nuova Zelanda 1986 con Markku Alen e al Rally di Sanremo con Dario Cerrato; Lancia Delta Integrale 16 valvole Gruppo A – ex ufficiale Lancia Martini, vincitrice del Rally di Sanremo 1990 con Didier Auriol e al quinto posto del Rally RAC; Lancia Delta Integrale “Safari” Gruppo A – ex ufficiale Lancia Martini, seconda assoluta al Safari Rally 1992 con Juka Kankkunen; Lancia Beta Montecarlo Turbo – ex ufficiale Lancia Martini, vincitrice della 6 Ore del Mugello 1979 con Riccardo Patrese; Lancia Endurance LC1 – ex ufficiale Lancia Martini, pole position al Gran Premio del Mugello 1982 con Patrese-Fabi; 3° posto a Spa-Francorchamps con Patrese-Fabi; 2° posto al GP di Fuji con Patrese-Fabi; Lancia Endurance LC2 – ex ufficiale Lancia Martini, pole position alla 1000 Km di Monza 1983 con Ghinzani-Fabi; pole position alla 1000 Km di Imola 1983 con Nannini-Gabbiani; vittoria alla 1000 Km di Spa 1985 con Baldi-Wollek-Patrese; (Photo GalleryBen poche star in carne e ossa possono vantare un palmares come quello di Jaguar.  «Porteremo una selezione di dieci splendidi esemplari – conferma Rita Colomba Annunziata, che presiede la Scuderia Jaguar Storiche –  in un allestimento che illustra, con schede e locandine, il film di cui ciascuno di essi è stato protagonista».  Si potranno così ammirare i gioielli della serie XK, 120, 140 e 150, la E-Type in tutte le versioni, le berline XJ. In particolare, la Jaguar XK 120 è stato forse il modello più presente nelle grande schermo. Il primo a volerla in un film fu George Cuckor, che scelse un esemplare bianco del ’53 per “La ragazza del secolo”, con Jack Lemmon, Judy Holliday e Peter Lawford.Verona-Legend-Cars-2016-58

VERONA LEGENDS CAR ASTA MAISON BIBELOT – Per la passione dei collezionisti, una prima assoluta a Verona Legend Cars: l’asta di Maison Bibelot con centinaia di lotti. Tra le anteprime lo stesso modello di moto appartenuta a Lawrence d’Arabia e un grande manifesto di Codognato del 1923. Saranno battuti tra gli altri: un congruo lotto di documenti e oggetti provenienti dalla collezione personale di Giancarlo Minardi; uno splendido ed imponente (cm. 192×140) manifesto di Plinio Codognato per festeggiare le vittorie della Fiat nei Gran Premi del 1923; un’importante collezione di cartelle stampa Lancia, Fiat, Alfa Romeo, Porsche, Ferrari, degli anni ’80/’90; una selezione di fotografie originali di corse automobilistiche degli anni ’20 e ’30 in Italia Centrale; una Ducati Superbike ufficiale ex-Falappa; una Moto Guzzi 250 bialbero del 1948 e una Fiat 1600 S coupè Pininfarina con motore Osca fresca di restauro ai massimi livelli. Da ultimo, ma non meno importanti, verranno posti in vendita i documenti e le bozze originali di due libri sulla Ferrari scritti da personaggi del calibro di M. Forghieri e P. Marasca.Verona-Legend-Cars-2016-42

VERONA LEGENDS CAR COMMERCIANTI – Lo spirito di Verona Legend è convogliare il meglio dei commercianti (più cinquanta per cento quest’anno) e ricambisti da tutta Europa, mettendoli in contatto con gli appassionati italiani in una struttura – la Fiera di Verona – che è il punto di riferimento nel nostro Paese per il mercato di lingua tedesca. Non a caso, tutti i grandi marchi a cavallo delle Alpi sono rappresentati. Tantissime le Porsche di ogni epoca e modello: 356A del 1956; 911 – dalla Targa 1970 al Carrera Tiptronc del 1991- ; 914; 917 RSK e 930 turbo coupé. Tantissime le Ferrari: Dino 1976, 328, 355 GTS, Mondial e Testarossa.  Tra le auto votate alla velocità spicca l’Abarth 1000 Long Duck Tail del 1964 e, sempre per gli appassionati di auto italiane, assolutamente da ammirare la rarissima Alfa Romeo 1.9 1957 e la Lancia Sport del 1954 con motore Aurelia B20 2500.  La collezione di berline va dalla Bmw 3.0 del 1973 alla Mercedes 200 E Cabrio 1995, mentre i cultori dell’immediato dopoguerra non potranno che esultare davanti alla Triumph Roadster 1800 del 1948 e all’iconica Jaguar XK 120 OTS EZ 1951.Verona-Legend-Cars-2016-28

VERONA LEGENDS CAR RADUNI  11 i raduni in contemporanea durante Verona Legend Cars per condividere la gioia della propria auto d’epoca. Tra questi: Miki Biasion sceglie Verona per il suo appuntamento biennale “Amiki Miei”: ingresso fan agevolato, esibizioni in pista; l’allegria spensierata delle Fiat 500 personalizzate con l’incontro del Fiat 500 Club Italia; le maestose Oldtimer Mercedes del Club Stelle Cadenti; le auto Americane anni ’50 ’60 del Club Rout 66; le super car del Lamborghini Club Italia; le auto inglesi da competizione della Scuderia Britannia. E ancora l’SL Classic Club, il Fiat 128 Club Italia, il Veteran Car Club Legnago, il Club Peschiera Motori e il Lancia Thema Club Italia.Verona-Legend-Cars-2016-17

VERONA LEGENDS CAR AMIKI MIEI 2016 – Miki Biasion sceglie Verona Legend Cars per il suo raduno biennale di appassionati lancisti Amiki Miei. Domenica 15 maggio, i possessori di Lancia Delta e Lancia da competizione potranno parcheggiare in fiera e assistere alle esibizioni in area test drive dell’unico italiano ad essersi aggiudicato il Campionato del Mondo Rally – e per ben due volte – al volante della sua leggendaria Delta e di altri modelli a sorpresa. Miki sarà con Lancisti anche a tavola, chiacchierando in completo relax di gare e di macchine di ieri e di oggi. Parteciperanno anche alcuni esperti di Lancia Delta, per offrire preziosi consigli sui ricambi e la manutenzione.Verona-Legend-Cars-2016-16

VERONA LEGENDS CAR IL VILLAGGIO DEL RESTAURO CNA  Il salone scaligero è la vetrina scelta per lanciare un nuovo network di artigiani specializzati sotto il patrocinio di CNA Veneto al Padiglione 2. “Il restauro dell’auto d’epoca è un‘arte e l’Italia ha la filiera migliore d’Europa. Non è più un settore di nicchia ed è venuto il momento di creare un network che formi le nuove generazioni e faccia conoscere una delle punte del made in Italy all’estero”. Lo dice il presidente di CNA Autoriparazione Italia, Franco Mingozzi, e lo ribadiranno i meccanici, carrozzieri e tappezzieri a Verona Legend Cars il 13, 14 e 15 maggio 2016. Il Villaggio del Restauro – spiega il responsabile del progetto Nicola Verdicchio – è una finestra aperta su una professionalità che unisce sensibilità artistica, tecnica e manualità ad altissima specializzazione. La nostra partecipazione è un’anteprima: a giugno Padova vedrà nascere il centro di formazione per il restauro dell’auto d’epoca”.Verona-Legend-Cars-2016-10

VERONA LEGENDS CAR RICAMBI – Verona Legend Cars rappresenta un’occasione imperdibile per gli appassionati che necessitano di ricambi rari e originali per il proprio gioiellino d’epoca. Arriveranno infatti da tutta Europa ricambisti specializzati nelle Case più prestigiose. Come Mercedes: sarà disponibile un vasto assortimento di “pezzi” oldtimer originali. Il mondo Porsche sarà rappresentato da tutti i componenti: carrozzeria, meccanica, restauro.  Per Alfa Romeo ci saranno numerosi specialisti in possesso di ricambistica che va dagli anni ’30 ai ’70. Folta la rappresentanza anche di ricambisti Lancia e di quelli specializzati nella Fiat 500 e nella Citroën 2CV.Verona-Legend-Cars-2016-9

VERONA LEGENDS CAR AUTO RARE E PARTICOLARI Auto rarissime, prodotte in poche esemplari e visibili solo in appuntamenti come Verona Legend Cars. E’ il caso della LMX Sirex 2300 Hcs stradale prodotta a Milano dalla LMX Automobile srl dal 1968 al 1973 in soli 35 esemplari e disegnata da Franco Scaglione. O la Marcos1650 GT Lawrencetune prodotta solo nel 1967 in 32 esemplari; a Verona l’unica delle 32 allestita con guida a sinistra. Anche la Saab V4 ha una storia particolare: è la versione a quattro tempi della V2 di Erik Carlsson noto come “on the roof” in seguito agli innumerevoli cappottamenti in cui incorreva durante le gare. Confermata anche la super car americana Fisker e, nata da una piccola produzione artigianale inglese, la Fairthorpe Electron Minor Roadster.

Tutto su Eventi

Tutto su AUTO STORICA

Tutto su Verona Legend Cars

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV