EventiSaloni

Renault Zoe Z.e. Parigi 2016

Leader delle vendite in Europa e pioniere della mobilità 100% elettrica, Renault al Salone di Parigi 2016 accelera nell’innovazione e nell’attuazione della sua strategia Z.E. Zero Emissioni. Grazie alla nuova batteria Z.E. 40, Renault Zoe offre un’autonomia record di 400 km NEDC, pari a un raddoppio rispetto al lancio.
La nuova autonomia di Zoe, disponibile fin d’ora, è la maggiore autonomia per un veicolo 100% elettrico destinato al grande pubblico.
Svelato a Pechino in aprile 2016, Nuovo Koleos è presente anche a Parigi andando a completare la fascia alta della gamma Renault, associando il design robusto dei SUV alla raffinatezza di una grande berlina. Renault coglie l’occasione offerta dal Salone dell’Auto per svelare Nuovo Koleos Initiale Paris: una versione alto di gamma riservata alla maggior parte dei mercati europei e disponibile contestualmente al resto della gamma.
Trezor inaugura un nuovo ciclo di concept-car ed annuncia il design e le tecnologie dei futuri modelli. Con il design caloroso e le prestazioni dedicate al piacere di guida, questa GT elettrica incarna la visione della mobilità del futuro e la passione dell’automobile.nuova-renault-koleos-23renault-zoe-z-e-400-km-36

Renault Zoe Z.E. PARIGI – Grazie alla nuova batteria Z.E. 40, Renault Zoe offre un’autonomia record di 400 km NEDC, pari al doppio dell’autonomia che il modello aveva al lancio. In condizioni reali, questa nuova batteria consente, ad esempio, di percorrere 300 km su tratte urbane e periurbane. Zoe propone, così, la maggiore autonomia tra i veicoli 100% elettrici per il grande pubblico, ed è disponibile fin d’ora. Veicolo elettrico più venduto in Europa, Zoe rappresenta già oggi una reale alternativa al modello termico, soprattutto tenendo conto delle distanze che percorrono gli automobilisti quotidianamente. Con la nuova batteria, Renault rimuove le ultime barriere psicologiche che frenano il passaggio alla mobilità elettrica, permettendo percorsi più lunghi e, di conseguenza, un utilizzo sempre più diversificato.
I chilometri di autonomia sono recuperati rapidamente in fase di ricarica. I tempi di ricarica per km della batteria Z.E. 40 sono simili a quelli della batteria 22 kWh: bastano in media 30 minuti, ad esempio, per disporre di un’autonomia supplementare di 80 chilometri nella maggior parte dei punti di ricarica ad accesso pubblico disponibili in Europa. Per sfruttare al massimo la potenza delle colonnine di ricarica rapida, ZOE continua ad essere disponibile anche con la funzionalità Quick Charge.renault-zoe-z-e-400-km-34

Renault Zoe Z.E. BATTERIA – La nuova batteria Z.E. 40 di Zoe dispone di 41 kWh di energia utile, pari ad una capacità di stoccaggio praticamente doppia rispetto alla batteria standard da 22 kWh utili. Sviluppata in stretta collaborazione con LG Chem, questa batteria è basata su una tecnologia agli ioni di litio ad alta densità energetica.
Gli ingegneri di Renault e LG sono riusciti ad aumentare la capacità di stoccaggio della batteria agli ioni di litio, senza modificarne l’ingombro e con un aumento di peso contenuto. L’ottimizzazione è dovuta, infatti, non all’aggiunta di moduli supplementari, come spesso accade, ma all’intervento sulla chimica delle celle della batteria, per accrescerne la densità energetica. Tale evoluzione è stata ottenuta senza rischi a livello dell’affidabilità e della sicurezza di utilizzo.
Inoltre, l’importante capacità energetica della batteria viene direttamente convertita in autonomia per Zoe, grazie alla particolare cura dedicata all’integrazione della batteria nel veicolo. La gestione elettronica della batteria ottimizza il consumo elettrico di Zoe durante il funzionamento, preservandone la potenza. Per garantire l’efficienza anche con temperature esterne molto elevate o molto basse, il nuovo sistema di condizionamento mantiene la batteria di Zoe a un livello temperato.renault-zoe-z-e-400-km-15renault-zoe-z-e-400-km-9

Renault Zoe Z.E. DOVE VIENE PRODOTTA – Renault ha progettato e produce Zoe, e la maggior parte dei suoi organi meccanici, basandosi sulla competenza elettrica acquisita grazie al suo ruolo di pioniere e leader del veicolo elettrico in Europa, ma anche di partner tecnico e sportivo del Campionato di Formula E. Il know-how del Gruppo è principalmente concentrato in Francia, territorio preferenziale di progettazione e produzione di veicoli e organi a forte valore aggiunto del Gruppo. La nuova batteria Z.E. 40, al pari della batteria 22 kWh, è assemblata nello stabilimento Renault di Flins (Yvelines).
Lo stesso sito produce anche Renault Zoe, accanto a Renault Clio. Zoe è stata disegnata e progettata dai designer e dagli ingegneri del Technocentre Renault (Guyancourt, Yvelines). Il propulsore elettrico R90 è fabbricato nel sito Renault di Cléon (Haute-Normandie), fiore all’occhiello del Gruppo per la produzione di motori e trasmissioni. Lanciato nella primavera 2015 con la denominazione “R240”, è stato integralmente sviluppato da Renault e ha dato luogo alla registrazione di 95 brevetti. Il carter che permette l’integrazione della batteria nell’auto, al pari degli assali anteriori e posteriori di Zoe, è uno degli organi meccanici al 100% Renault, fabbricati nello stabilimento Renault di Le Mans (Sarthe) e progettati dall’ingegneria Telai e Veicoli Elettrici del Gruppo Renault.renault-zoe-z-e-400-km-13

Renault Zoe Z.E. TRIP – Esistono in Europa circa 80.000 colonnine di ricarica accessibili al pubblico. Per consentire agli utenti di Zoe di utilizzarle con la massima semplicità, Renault propone due servizi gratuiti: Z.E. Trip aiuta a localizzare i punti di ricarica e Z.E. Pass dà accesso ad un numero elevato di colonnine. La funzionalità Z.E. Trip facilita i percorsi su lunghe distanze con Zoe, permettendo al conducente di localizzare tutti i punti di ricarica accessibili al pubblico in alcuni dei principali Paesi europei. Z.E. Trip è utilizzabile grazie al navigatore Renault R-LINK, e consente di selezionare un punto di ricarica e di raggiungerlo direttamente. La funzionalità Z.E. Trip indica la disponibilità in tempo reale di ogni colonnina, guidando il conducente verso i punti di ricarica liberi, e precisa anche il tipo di colonnina e la sua compatibilità con il veicolo. Con Z.E. Trip il conducente può selezionare le colonnine in funzione della loro potenza, per beneficiare del tempo di ricarica più adatto alle sue esigenze. Per preparare in anticipo il suo percorso, l’utente ha anche la possibilità di connettersi a Z.E. Trip su Internet.renault-zoe-z-e-400-km-24

Renault Zoe Z.E. PASS – L’applicazione Z.E. Pass facilita la ricarica di ZOE, qualunque sia l’operatore della colonnina, nella maggior parte dei punti di ricarica pubblici in Europa. Sullo smartphone o il tablet, il conducente di Zoe identifica le colonnine accessibili e confronta i prezzi delle ricariche delle stazioni circostanti. Ha, così, accesso ad un maggior numero di colonnine senza dover moltiplicare gli abbonamenti specifici alle singole reti, e paga la ricarica sull’applicazione smartphone dedicata o tramite il badge (tecnologia RFID).
Sviluppato in partnership con Bosch, Z.E. Pass è disponibile in Germania da settembre 2016 e sarà implementato nei prossimi mesi in Francia, Regno Unito, Belgio, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia.
L’applicazione Z.E. si arricchirà, nel 1° semestre 2017, di nuove funzionalità destinate a rendere ancora più facili i tragitti con Zoe, come la navigazione “door-to-door”. Con tale applicazione, l’utente programma e segue un itinerario completo, sul suo smartphone e su Zoe. Comincia selezionando la destinazione sull’applicazione smartphone e l’invia poi al navigatore di Zoe, Renault R-LINK. Entrando nel veicolo, ritrova automaticamente l’itinerario già programmato. Dopo aver parcheggiato, lo smartphone subentra al navigatore di Zoe, guidando il conducente negli ultimi metri fino alla destinazione finale. L’applicazione smartphone consente all’utente, inoltre, di ritrovare il posto dove ha parcheggiato Zoe e di consultare anche l’elenco dei tragitti realizzati, completando così i dati del computer di bordo.renault-zoe-z-e-400-km-29renault-zoe-z-e-400-km-22

Renault Zoe Z.E. PREZZO – L’applicazione smartphone Z.E. consente fin d’ora di connettersi con il proprio veicolo, anche se non si trova al volante, per ottimizzare la ricarica della batteria.
L’utente può, a distanza e in tempo reale: consultare informazioni su ZOE, tra cui il livello di carica, la stima dell’autonomia residua, il tempo che manca per una ricarica completa se il veicolo è in fase di ricarica, ricevendo anche i segnali che gli notificano l’inizio e la fine della ricarica; pilotare le funzionalità di Zoe, come il pre-condizionamento termico dell’abitacolo, l’avvio della ricarica o il calendario di ricarica in funzione del costo e del bilancio di CO2 dell’elettricità utilizzata.
Zoe con nuova batteria Z.E. 40 è disponibile in Italia con prezzi di listino a partire da 25.000€ IVA incl. con batteria a noleggio e 33.000€ IVA incl. con batteria in acquisto.renault-zoe-z-e-400-km-30

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close