Nuovo Renault Captur Ginevra 2017

Fra le novità del salone di Ginevra 2017 il nuovo Renault Captur. Nuovo design caratterizzato dalla firma luminosa C-Shape, nuove tinte, tetto in vetro. Interni rivisitati per un abitacolo più qualitativo.

7 marzo, 2017 - Ginevra (Svizzera)

Nuovo Renault Captur fra le novità del Salone di Ginevra 2017. Con un design più attuale all’interno e all’esterno e l’arrivo di nuovi equipaggiamenti, il numero 1 delle vendite di crossover del segmento B in Europa (215.670 unità nel 2016) intende confermare la sua leadership.nuovo-renault-captur-2017-16

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | DESIGN – In linea con gli ultimi modelli della Marca, Nuovo Captur è immediatamente riconoscibile dalla C-Shape delle luci diurne a LED integrata nella parte inferiore del paraurti e da quella inserita nei gruppi ottici posteriori, entrambe visibili di giorno e di notte. È inoltre equipaggiato, a seconda delle versioni, con fari anteriori Full LED “Pure Vision”, una tecnologia che migliora estetica e sicurezza, pur essendo meno abbagliante.
Nuovo Captur evolve per rafforzare il family feeling con il fratello maggiore Kadjar. La griglia della calandra si avvicina ancor di più a quella degli altri crossover della marca Renault, adottando inoltre il profilo cromato, a seconda delle versioni. Sempre in base ai livelli di allestimento, i paraurti integrano, nella parte anteriore e posteriore, nuovi SKI che sottolineano il carattere crossover di Nuovo Captur.
Anche la gamma dei cerchi in lega si amplia con i nuovi cerchi da 17” Diamantati Black o Grey Emotion e la nuova tonalità Grey per i cerchi da 17’’ Diamantati Explore.nuovo-renault-captur-2017-13

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | PERSONALIZZAZIONE – In termini di design, Nuovo Captur conserva gli elementi fondamentali che l’hanno portato al successo, tra cui le tinte Be-Style, e allarga la proposta di personalizzazione con due nuove tinte esterne: Arancione Atacama e Blu Petrolio più una nuova tinta per il tetto, il Grigio Platino. Sono quindi più di 30 le combinazioni proposte, che permetteranno a ciascuno di creare il proprio Captur.
Nuovo Captur offre anche la possibilità di personalizzare l’abitacolo in 5 diverse tinte: Ivory, Blue, Orange, Red e Chrome Satin. È possibile aggiungere un tocco personale anche all’esterno, con la scelta tra 5 diversi colori: Ivory, Blue, Caramel, Red e Orange (sull’inserto della modanatura laterale e sul profilo logo del cerchio).
Su Nuovo Captur sarà anche possibile optare per un tetto in vetro fisso. Disponibile esclusivamente in abbinamento ad una tinta Be-Style, questa novità migliora la luminosità dell’abitacolo.nuovo-renault-captur-2017-2

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | INTERNI – Gli interni diventano più raffinati, con nuovi materiali “soft touch”, cromature e tinte sobrie ed eleganti. Il nuovo volante utilizza materiali ancora più valorizzanti adottando anche, a seconda delle versioni, la pelle pieno fiore. La leva del cambio presenta uno stile ancora più moderno. I pannelli delle portiere sono stati ridisegnati per integrare armoniosamente i comandi. La plafoniera comprende un’illuminazione a LED e delle luci di lettura individuali. Nuovi rivestimenti e nuove imbottiture rendono le sellerie in pelle ancora più avvolgenti, a vantaggio di un miglior mantenimento laterale e di un maggiore comfort. Nell’abitacolo nuovo Captur conserva i caratteristici equipaggiamenti pratici, come il rinnovato vano in plancia, il “cassetto Easy Life” ed i sedili sfoderabili “ZIP Collection”.nuovo-renault-captur-2017-19

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | CAPTUR Initiale Paris – Nella parte anteriore, la versione IP si distingue per una griglia della calandra cromata esclusiva. SKI anteriori e posteriori beneficiano di un trattamento specifico, per proporre un grigio ancora più elaborato e metallizzato. Il profilo inferiore dei cristalli laterali è nero brillante. Infine, gli inserti cromati delle modanature laterali sono contraddistinti dalla firma Initiale Paris, presente anche sulla griglia anteriore e sulle soglie porta. La versione Initiale Paris propone una gamma di tinte specifiche che nasce dalla combinazione con il nuovo Nero Ametista, e cerchi esclusivi Initiale da 17 pollici. Captur IP beneficia, inoltre, di indicatori di direzione dinamici a LED.
All’interno, Nuovo Captur IP beneficia di ambienti esclusivi, con sedili riscaldati in pelle Nappa, un volante in pelle Nappa pieno fiore, numerosi elementi cromati, plancia e pannelli portiere rivestiti in pelle TEP.
Infine, Captur IP propone di serie tutte le tecnologie di bordo di Nuovo Captur, tra cui il sensore angolo morto, l’Easy Park Assist e i sensori di parcheggio a 360°. A tutto ciò si aggiunge il sistema audio premium Bose e l’ultima versione del sistema multimediale R-Link Evolution, che consente l’accesso ai propri contenuti multimediali con un unico gesto e la possibilità di utilizzare le applicazioni dello smartphone compatibili con la guida tramite Android Auto.nuovo-renault-captur-2017-3

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | CONNETTIVITÀ – L’esperienza esclusiva offerta dal impianto audio Bose trasforma l’abitacolo in un autentico auditorium, che diffonde un suono preciso e limpido, con un livello di realismo sonoro simile a quello di un concerto live. Questa esperienza sonora è consentita da un sistema che propone sei altoparlanti Bose ad alta definizione e un subwoofer nel vano bagagli.
Dal primo livello di equipaggiamento, Nuovo Captur è connesso grazie alla nuova versione di R&Go. Questo sistema semplice e intelligente trasforma lo smartphone dell’utente in un tablet connesso, installato nell’apposito supporto universale. L’utente accede in modo ergonomico e intuitivo alle funzioni più utili in automobile, come il navigatore, il telefono, i contenuti multimediali e le informazioni sul veicolo. Sui livelli di allestimento intermedi viene proposto lo Smart Nav Evolution, un sistema multimediale completo, che offre: touchscreen da 7’’, navigatore con info traffico, Bluetooth, audio streaming tramite lo smartphone, senza dimenticare la visualizzazione della retrocamera e la funzione Driving Eco, per ottimizzare la guida e il consumo.
Con R-Link Evolution e i suoi servizi connessi, Nuovo Captur offre un sistema multimediale ancora più personalizzabile, dotato di schermo 7 pollici di tipo capacitivo. R-Link Evolution integra, inoltre, il navigatore con info traffico in tempo reale, una connettività 3G e Bluetooth, la lettura di media (foto, video), una grande varietà di applicazioni grazie a Renault R-Link Store e la gestione dei dispositivi di assistenza alla guida (a seconda delle versioni).
Con Nuovo Captur, R-Link Evolution diventa compatibile con Android Auto che permette di utilizzare facilmente, grazie allo schermo 7 pollici di tipo capacitivo, delle applicazioni provenienti dallo smartphone e compatibili con la situazione di guida: telefono, navigatore, musica e messaggi. I veicoli della gamma Renault equipaggiati con R-Link 2, come Nuovo Scénic, saranno compatibili con Android Auto e Apple CarPlay.nuovo-renault-captur-2017-21

Nuovo Renault Captur Ginevra 2017 | TECNOLOGIA – Nuovo Captur propone, per la prima volta, il sensore angolo morto – Blind Spot Warning (a seconda del livello di allestimento). Quattro sensori individuano la presenza dei veicoli che entrano nell’angolo morto dei retrovisori, compresi i veicoli a due ruote. Nel momento in cui viene individuato un veicolo nell’angolo morto del conducente per più di un secondo, nel retrovisore si accende istantaneamente una spia luminosa. Attiva da 30 km/h e fino a 140 km/h, questa tecnologia rende la guida più sicura per tutti. Oltre ai sensori di parcheggio posteriori, Nuovo Captur propone – secondo le versioni – i sensori anteriori, laterali e la Parking Camera, che facilitano le manovre e permettono di evitare le piccole ammaccature e i graffi, tipici della guida in ambienti urbani. Altra novità, il sistema di parcheggio automatico (Easy Park Assist) consente di parcheggiare con la massima semplicità. Il conducente indica innanzitutto il tipo di parcheggio desiderato: parallelo, perpendicolare o a spina di pesce. Quando il veicolo viaggia a una velocità inferiore a 30 km/h, il sistema individua i posti disponibili. Dopo aver definito il posto, il sistema calcola e gestisce la traiettoria del veicolo: il conducente non ha bisogno di toccare il volante, ma controlla soltanto l’acceleratore e il freno.nuovo-renault-captur-2017-12

Tutto su Eventi

Tutto su ginevra

Tutto su Crossover

Tutto su GINEVRA 2017

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV