Nuova Ds 5 al Salone di Ginevra

Il marchio DS si separa ufficialmente dal marchio Citroën‎ e debutta in grande stile al Salone di Ginevra mostrando, in anteprima mondiale, la nuova DS 5. Una macchina la che incarna in pieno lo stile di eleganza e raffinatezza del marchio DS. Motorizzazioni da 120 a 201 CV.

Social

4 marzo, 2015

Il marchio DS debutta ufficialmente al Salone di Ginevra e lo fa in grande stile presentando al mondo a nuova DS 5, un veicolo dallo stile all’avanguardia, dinamico e attento al dettaglio con una selezione di tecnologie avanzate. Esso incarna tutte le caratteristiche dei veicoli presenti e futuri DS. Nuove caratteristiche come il nuovo frontale che conferisce eleganza e carattere, esso è costituito da una calandra verticale, scolpita con il monogramma DS al centro – calandra chiamata “DS Wings”, che ricorda le DS del passato – e i proiettori Xeno LED. Il comportamento di guida e la tecnologia avanzata, sia nel design e funzionalità, sono degni di una DS. Una macchina magnetica, svelata appunto al Salone di Ginevra 2015 e che arriverà a giugno nei showroom europei.

Un nuovo frontale – La griglia verticale porta orgogliosamente il logo DS Wings, emblema del marchio DS e un cenno alla sua origine DS, più i nuovi fari. La calandra esagonale DS ha un design scolpito davvero unico. Una cornice cromata migliorata ulteriormente nell’aspetto elegante della griglia, caratterizzata anche da due ali della luce all’interno dei fari. Come la DS 3 e la DS 3 Cabrio, la nuova DS 5 è caratterizzata dai fari che uniscono la tecnologia LED a quella dello Xenon, quest’ultima per gli indicatore sequenziali. Poiettori progettati che unisce LED e tecnologie Xenon con indicatori sequenziali. Dai fari progettati per assomigliare a delle pietre nel loro ambiente, questi proiettori sono la caratteristica chiave dell’identità del nuovo frontale. Una DS 5 se vista di fronte, lateralmente o posteriormente è immediatamente riconoscibile. La vista posteriore sottolinea ulteriormente lo status della Nuova DS 5, con le sue piste larghe ed il doppio terminale di scarico integrati nei paraurti. La vista posteriore è ulteriormente rafforzata da una firma che comprende sei guide di luce.

Interni spaziali – L’interno della nuova DS 5 riporta alla mente il mondo del design aerospaziale. Con i suoi tre fasci di luce, il tetto crea un ambiente unico su misura per le esigenze individuali, di giorno e di notte. La posizione di guida è stata progettato intorno al conducente. I comandi principali sono raggruppati in due console centrali, una in basso e l’altra in testa, con pulsanti appositamente progettati, quadranti e interruttori a levetta, ispirati all’industria aerospaziale. Una interfaccia touch auto per un design ergonomico e semplificato. La nuova DS 5 continua l’esperienza di guida ad alta tecnologia con un interfaccia touch auto colore. Questo nuovo sistema offre un facile accesso a tutte le funzioni in-car dalla navigazione alla musica. Lo schermo di ultima generazione, comprende anche la tecnologia dello schermo Nuovo Mirror. che permette di duplicare il contenuto dello smartphone e accedere quindi a tutti i propri dati personali attraverso il Touchpad dell’auto.

Sicurezza – La nuova DS 5 dispone della ‘DS Connect Box’, una serie di servizi di connessione innovativi, Tutti questi servizi di connessione funzionano mediante un modulo GPS e una scheda SIM integrata a bordo del veicolo. Dunque è incluso il servizio ‘SOS & Assistenza ‘Pack, un sistema che permette di effettuare chiamate di emergenza e di assistenza localizzata e l’invio di assistenza se necessario. Oggi, più di 230.000 veicoli DS europei sono dotati di questa funzione. Per aumentare ulteriormente il comfort e la sicurezza: un certo numero di ‘Connect Pack’ sono ora disponibili:
Pack Monitoring: libretto di manutenzione virtuale, per il controllo automatico del chilometraggio e della frequenza di manutenzione e per il monitoraggio dei rapporti di utilizzo della vettura.
Pack Mapping: localizzazione del veicolo, visualizzazione dei percorsi e informazioni sull’utilizzo del veicolo in caso di prestito.
Pack Tracking: geolocalizzazione 24ore/24 e 7giorni/7 in caso di furto.
Nella nuova DS 5 è disponibile anche “MyDS”, un applicazione per cellulari, compatibile con iOS o Android. Esso ha una serie di funzioni interessanti: ritrovare il punto di parcheggio, la possibilità di proseguire a piedi fino a destinazione, promemoria delle scadenze di manutenzione, accesso alla documentazione di bordo.

Comfort elevato – La nuova DS 5 presenta una serie di equipaggiamenti avanzati come, ad esempio, insieme al sistema di monitoraggio posto la funzione di avvertimento di partenza, il controllo automatico abbaglianti, luci girevoli con l’illuminazione che segue l’andamento di una curva per ottimizzare la visibilità, hill-start assist, controllo di stabilità, controllo di trazione intelligente, una telecamera per la retromarcia e un head-up display. È pertanto disponibile con non meno di dieci sistemi di sicurezza. La nuova DS 5 stabilisce anche elevati standard di comfort con funzione Memory elettrico sedute massaggianti, accesso keyless e start-up, specchietti esterni riscaldati esterni, un retrovisore interno elettrocromico, illuminazione ambiente, illuminazione automatica interna, bi-zona climatizzatore automatico e un sistema Denon HiFi.

Motorizzazioni – La nuova DS 5 dispone di sei motorizzazioni performanti, omologate Euro 6, potenti (da 120 a 210 CV), con coppia fino a 400 Nm, ed efficienti, con emissioni di 100 g/km ma anche 90 g/km (4×4 Hybrid), secondo la motorizzazione. Cifre che collocano la nuova DS 5 alla pari con il migliore veicolo del segmento premium. Sei appunto le motorizzazioni disponibili. Il primo è il benzina THP 165 (165 CV, 240 Nm) che consuma 5,9 l/100 km ed emette il 18% di anidride carbonica in meno (a 135 g/km) rispetto al precedente THP 155. Fra questi tre sono diesel: BlueHDi 120 (120 CV, 300 Nm) che consuma 3,8 l/100 km ed emette solo 100g di CO2 al chilometro; BlueHDi 150 (150 CV, 370 Nm) con consumi pari a 4,4 l/100 km e produce 103 g/km di CO2, 22 g/km in meno rispetto al vecchio HDi 160, BlueHDi 180, il più performante che sviluppa 180 CV e 400 Nm consumando 4,3 l/100 km con emissioni nell’aria pari a 110 g/km di CO2. I primi due motori diesel da 120 e 150 CV sono abbinati ad un cambio manuale a sei rapporti, mentre il THP 165 ed il BlueHDi 180 dispongono anche del cambio all’automatico EAT6. La gamma motori della DS si completa dal Hybrid 4×4 diesel e dalla THP 210, quest’ultima verrà lanciata in secondo momento.

Tecnologia ibrida – La DS 5 è il primo veicolo caratterizzato da una tecnologia ibrida diesel, grazie ad un motore che unisce le prestazioni di un motore diesel HDi con le qualità di un motore elettrico. Il 4×4 Hybrid offre potenti sensazioni di guida (200 CV, quattro ruote motrici) con basse emissioni di CO2 (90 g / km) e consumi pari a 3.5l/100 km, che in città diventano meno di 3l. Il modello ibrido 4×4 offre inoltre una scelta di quattro modalità: il conducente seleziona una delle quattro modalità di funzionamento utilizzando il quadrante sulla console centrale: Auto, Zero Emission Vehicle (ZEV), quattro ruote motrici (ruote anteriori spinte dal motore a combustione e le ruote posteriori alimentate da quello elettrico) e Sport (massimo utilizzo del motore elettrico come back-up per il motore a combustione.

Raffinatezza e cura del dettaglio – Le parole d’ordine per DS sono ricercatezza e cura dei particolari, sia all’esterno che all’interno. La DS 5 è il veicolo di punta di questa filosofia, grazie ad una notevole cura dei dettagli, anche nell’uso di materiali autentici come l’alluminio per la traverse porta, metallo per il pomello del cambio, e pelle. La DS 5 è una delle poche vetture in grado di offrire una scelta di tre tipi di pelle, tra cui pieno fiore nappa e pelle semi-anilina, uno dei migliori tipi al mondo, raramente utilizzato nel settore automobilistico.

Tutto su DS

Tutto su ginevra

Tutto su Marchio DS

Tutto su Psa Groupe

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV