ginevra

85° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra

Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra 2015 aprirà le sue porte al pubblico dal 5 al 15 marzo prossimi. L’elezione del Car of the Year e due giornate riservate alla Stampa precederanno l’inaugurazione.  Si potranno scoprire circa 900 vetture, di cui circa un centinaio risponde già oggi alle norme europee del 2020. La Casa di Alta Orologeria TAG Heuer renderà omaggio agli oltre 150 anni di sport automobilistico in un’Esposizione Speciale.

Lunedì, 2 marzo, prima dell’apertura al pubblico, i giornalisti si riuniranno, per assistere al prestigioso Premio « Car of the Year 2015». Seguono le due giornate riservate alla Stampa, che permetteranno ai 10’000 rappresentanti dei media giunti da tutto il mondo, di scoprire in anteprima tutte le novità che verranno « svelate « dai Costruttori.
In effetti, già sin d’ora sono state annunciate circa 130 anteprime mondiali ed europee. Infine, giovedì 5 marzo avrà luogo la cerimonia d’inaugurazione, alla presenza del Consigliere Federale, Signora Doris Leuthard ed il Salone aprirà le sue porte ai 700’000 visitatori, la cui maggior parte giungerà dall’estero.

Circa 220 espositori presenteranno circa 900 vetture. L’unica marca cinese a Ginevra, Qoros, é presente per il terzo anno consecutivo. Quest’anno molti preparatori di auto di lusso e designers faranno il loro ingresso nei padiglioni del Palexpo (Radical Sportscars, Scuderia Cameron Glickenhaus, ED Design, Phiaro, Segula) e Borgward, un Costruttore pressoché centenario, che festeggerà la sua rinascita. Infine, i modelli che non emettono oltre 95 g di CO2/km saranno elencati in un prospetto, che é stato realizzato in collaborazione tra il Salone dell’Auto e SuisseEnergie, e che sarà disponibile, come la Guida per il visitatore, agli ingressi del Salone.
Un padiglione é per tradizione dedicato ai fornitori di accessori ed a quelli che producono equipaggiamenti per il primo impianto. In effetti, questo importante appuntamento annuale costituisce anche l’occasione di porre sotto i fari dei riflettori il Settore Automotive, con la sua offerta ed i suoi servizi nel campo delle forniture degli accessori, delle parti di ricambio e degli equipaggiamenti, anche per i garagisti.

Il marchio di Alta Orologeria TAG Heuer, molto noto anche per il suo impegno nello sport automobilistico, organizza un’Esposizione Speciale e interattiva, dove presenta su 1’000 m2, sia la Formula 1 sia il Rallye, l’Endurance e la Formula E, nonché corse mitiche quali la Carrera Panamericana e festivals di vetture storiche quali Goodwood. Parecchie zone permetteranno di scoprire il legame tra il marchio ed il Costruttore della Formula 1 McLaren, di vivere la corsa in un simulatore e in un cinema 3D. Con il suo coinvolgimento nella nuova disciplina della FIA, la Formula E, TAG Heuer mostra il suo impegno e la sua passione per le nuove tecnologie.

NOVITA’ SALONE DI GINEVRA –  220 espositori presenteranno circa 900 vetture con 131 anteprime  (90 anteprime mondiali e 41 europee).  Honda Civic Type R, Ford Focus RS, BMW Serie 2 Gran Tourer, DS DS5, Hyundai Tucson, Opel Karl , Renault Kadjar, Skoda Superb, Subaru Levorg, Volkswagen Touran, Ferrari 488 GTB, Audi RS3 Sportback, Audi R8, , Toyota Mirai e , Honda NSX, Mazda CX-3, Mitsubishi L200.
A Ginevra si scoprono nuove city car, utilitarie, compatte, crossover e suv.  Mazda2,  Mazda CX-3, MX-5, Honda Jazz e HR-V, Renault Kadjar, MINI Clubman, Hyundai i20 Coupé, Hyundai Tucson, Subaru Levorg, Qoros 3 City SUV e la SsangYong Tivoli.
E poi ancora Mercedes CLA Shooting Brake, Mercedes GLE Coupé, Mercedes-Maybach Classe S, Volkswagen Golf GTD Variant e Touran, BMW Serie 2 Gran Tourer, Volvo S60 Cross Country, Skoda Superb, Subaru Outback, Mazda MX-5, Ford Galaxy, Audi Q7, Jaguar F-Pace, e Bentley Grand Convertible.
Tanti i restyling che si vedranno esposti in questi giorni:  Mazda6 e CX-5, Peugeot 208, Volkswagen Caddy, Audi A1 e Q3, BMW Serie 1, Citroen C4, Lotus Evora, Honda CR-V, Hyundai i30, i40, Veloster, Kia Picanto, Rio, Venga, e Jaguar XJ.

Trai concept Nissan Sway Concept, Suzuki iK-2 e iM-4, Spania GTA, Mitsubishi Concept-AX. Tra i  carrozzieri e preparatori ci sono AC Schnitzer, DMC, Hamann, MTM, Pininfarina, Italdesign.

SPORTIVE SUPERCAR – Arriva la nuova Ferrari 488 GTB e la FXX K, la McLaren 675LT e la P1 GTR, la Lamborghini Aventador SV e la Porsche Cayman GT4 e 911 GT3 RS, la Ford GT anteprima europea, la nuova Audi R8 anche in versione elettrica e-tron, Koenigsegg Agera RS e Regera,  Aston Martin Vantage GT3, Audi RS 3 Sportback, Ford Focus RS, Honda Civic Type-R, Opel Corsa OPC e Seat Leon ST Cupra, oltre che per l’anteprima europea di Alfa Romeo 4C Spider, Cadillac ATS-V e Honda NSX.

INFORMAZIONI SALONE DI GINEVRA 2015 – Il Salone sarà aperto al pubblico per undici giorni, dalle ore 10.00 alle ore 20.00 durante la settimana e dalle ore 9.00 alle ore 19.00 nei week-ends. Per meglio suddividere il numero dei visitatori durante la giornata e migliorare così il loro confort, sarà praticato uno sconto del 50% sul prezzo del biglietto a tutti coloro che entreranno dopo le ore 16.00.

Prezzo del biglietto: 16 CHF (14 euro al cambio attuale), ridotti del 50% dopo le ore 16; 9 CHF (8 euro) ragazzi fra i 6 e i 16 anni e pensionati; 11 CHF (10 euro) per i gruppi composti da 20 persone e più.
ORARI APERTURA GINEVRA –
 Apertura: 10:00-20:00 durante la settimana, 9:00-19:00 il sabato e la domenica. 

Per un viaggio senza stress e senza difficoltà sino al Salone, circoleranno numerosi treni speciali, che arriveranno e partiranno da Ginevra Aeroporto. Le Ferrovie Federali Svizzere proporranno biglietti combinati (viaggio e ingresso al Salone) a tariffe ridotte.

Il visitatore, che arriverà in auto, sarà indirizzato sia dal personale preposto allo smistamento sia dalla Polizia locale sia attraverso le informazioni sul traffico su RTS1 FM 91.2 verso uno dei tredici parcheggi, che si trovano nell’area intorno al Palexpo. Le navette assicureranno il collegamento tra le diverse aree di parcheggio e l’ingresso principale del Salone dell’Auto. I visitatori provenienti dalla Francia hanno la possibilità di posteggiare l’auto nel parcheggio Macumba a St-Julien-en-Genevois (74), che è anche collegato al Palexpo da una navetta.

Il Salone dell’Auto di Ginevra rappresenta una delle più importanti ed affascinanti vetrine del Mondo dell’Automobile e si colloca tra i « Top 5 « del mondo. E’ l’unico Salone con cadenza annuale ad essere riconosciuto da OICA (Organizzazione Internazionale dei Costruttori di Automobili).

 

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori.
Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4×4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell’anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault.
Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Simili

Close