Fiat al 40° Motor Show di Bologna

Fiat è presente al Motor Show di Bologna 2016 con tutte le ultime novità. Tra le reginette dello stand la Fiat 500 Riva. Nello spazio dedicato alle auto storiche Fiat troviamo la Balilla Coppa d’oro (1934), la 1100 S (1947) e la Uno Turbo Trofeo (1990).

30 novembre, 2016 - Bologna (Italia)

Fiat ritorna al Motor Show di Bologna con tutta la sua gamma in rappresentanza dei due mondi, funzionale ed emozionale, che caratterizzano il marchio. Riflettori puntati sulla 500 Riva, il simbolo della grande bellezza italiana nato dall’incontro tra due icone assolute dell’automobilismo e della nautica. Al suo fianco la 500S, la declinazione più dinamica del modello 500 che si caratterizza per un look aggressivo e una ricca dotazione di serie. Spazio anche ai modelli 500X e 500L, rispettivamente negli allestimenti Cross Plus e Trekking, che completano la famiglia 500. Insieme sullo stand la rinnovata Panda 2017, in versione Cross, la vettura ideale per l’off road che brilla per stile, agilità e dimensioni compatte. Tra l’altro, i modelli Fiat Panda, Fiat 500 e Fiat 500L sono protagonisti dell’innovativa partnership con Amazon, il leader dell’e-commerce mondiale. Oggi è infatti possibile scegliere questi tre modelli Fiat sul sito Amazon.it. Disponibili negli allestimenti più apprezzati delle rispettive gamme, arricchiti con gli optional più richiesti, nei colori preferiti dai clienti. Sono disponibili anche Fiat 500 cabrio, Fiat Panda 4×4 diesel e la versione Trekking di Fiat 500L. Sullo stand anche la famiglia Tipo, nelle versioni 5 Porte e Station Wagon. Nel padiglione 25 invece spazio alla “Passione Classica” con la storia delle sportive Fiat: Balilla Coppa d’oro (1934), la 1100 S (1947) e la Uno Turbo Trofeo (1990).nuova-fiat-panda-2017-14

Motor Show Bologna | FIAT 124 SPIDER – Di certo grande interesse susciterà anche l’affascinante Fiat 124 Spider America, che si colloca nel solco della tradizione della sua leggendaria antenata e punta a fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni. Tributo all’iconica vettura che venne lanciata 50 anni fa e della quale porta il nome, la nuova 124 Spider America assicura un’autentica esperienza roadster ricca di emozione, tecnologia e sicurezza, unita a uno stile tutto italiano. La vettura si presenta impreziosita ulteriormente dalla bagagliera cromata, dai cerchi in lega Historical, dal badge frontale e dalla targhetta interna numerata, che ne caratterizzano l’unicità e lo spirito vintage. Infine presso lo stand Fiat, farà tappa il Fiat Music Studio, in cui Red Ronnie ascolterà i giovani cantautori. Dopo aver toccato i club più importanti d’Italia, la kermesse Fiat Music è entrata nelle fase conclusiva che si terrà nello storico locale Roxy Bar a Bologna: il 4 e l’11 dicembre le semifinali e il 18 dicembre l’attesissima finale.fiat-124-spider-america-parigi-2016-2fiat-124-spider-50-anni-3

Fiat Classic | BALILLA COPPA D’ORO (1934)  La 508S del 1934, conosciuta come “Balilla Coppa d’Oro”, è una vettura di grande fascino e storia. Deve il suon nome alla vittoria conseguita nella “Coppa d’oro del Littorio” nel 1934. Caratterizzata dai parafanghi continui di colore rosso, la vettura deriva direttamente dalla Fiat 508 S Balilla Sport del 1933, una spider a due posti, con capote e ruote a raggiera. L’esemplare Fiat monta un motore di 995 cc, sistemazione anteriore, potenza massima 30 CV e valvole in testa, carburatore Zenith 30. La velocità massima si aggira intorno ai 110 km/h.mille-miglia-fiat-508-s-balilla-coppa-oro-1934

Fiat Classic | 1100 S (1947) La berlinetta sportiva 1100 S è la diretta discendente della 508 C M.M. d’anteguerra. Monta un motore affinato, con una potenza massima di 51 CV mentre la velocità massima è di 150km/h. Il suo esordio sportivo fu vittorioso e avvenne alla Mille Miglia dell’anno successivo, dove la vettura arrivò seconda, terza e quarta nella classifica generale. La carrozzeria ricalca in maniera più moderna lo stile della berlinetta aereodinamica 2 posti a coda tronca dell’anteguerra. La “1100 S” è stata prodotta in 401 esemplari sino al 1950.fiat-100s

Fiat Classic | UNO TURBO TROFEO (1990)  La vettura presente a Bologna è in allestimento corsa ma non ha mai effettuato gare nel periodo del Trofeo né in seguito. Questo modello deriva dalla Uno Turbo i.e. Racing presentata al Motor Show di Bologna nel 1989 e ha una cilindrata di 1372 cm3 e 140 CV. A metà degli anni 80, la Uno Turbo onorò il non facile compito di attualizzare l’immagine del Gruppo Fiat nel settore promozionale dello sport rallistico e nello stesso tempo di ridefinire il posizionamento dal punto di vista del rapporto prestazioni/costi, nei confronti dei “gruppi” superiori previsti dal regolamento sportivo. Nel 1985 venne istituito il campionato Fiat Uno, nei primi due anni con le Uno 70 e in seguito con la Uno Turbo, che prese il posto del campionato A112 Autobianchi. La scelta della Uno era motivata sul piano dell’immagine: attraverso l’omonimo campionato si completò la definizione dell’immagine sportiva del gruppo. Con la Lancia impegnata nei grandi campionati internazionali e nazionali, Fiat ricoprì il ruolo di promozione delle nuove leve dei piloti in modo da potere inserire gli appassionati nel settore rallistico con ragionevoli costi di elaborazione e gestione. Al campionato erano ammesse vetture obbligatoriamente equipaggiate con le parti contenute nell’apposito kit, e il calendario prevedeva i rally di Costa Smeralda, Isola d’Elba, Targa Florio, Lana, Piancavallo, San Remo, San Marino e Sestrieres.fiat_uno_turbo_trofeo

Tutto su Eventi

Tutto su Saloni

Tutto su Auto Sportiva

Tutto su AUTO STORICA

Tutto su Bologna

Tutto su Motor Show Bologna

Tutto su Spider

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV