EventiFotogalleryVideo

Automotoretrò e Automotoracing 2019: programma, orari e biglietti

Automotoretrò e Automotoracing 2019: spettacolo delle due e quattro ruote del passato, del mondo delle corse e delle competizioni. Programma, orari e biglietti

Al Lingotto Fiere di Torino, dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019, è in programma una nuova edizione di Automotoretrò e Automotoracing. Qui si possono ammirare gioielli del passatosupercar e bolidi da competizione. Automotoretrò e Automotoracing, giunte rispettivamente alla 37a e alla 10a edizione, sono organizzate da Bea srl con il patrocinio della Città di Torino ed il contributo di Catawiki, Pakelo Sparco.

AUTOMOTORETRÒ e AUTOMOTORACING 2019 PROGRAMMA E ORARI

Sabato 2 febbraio

  • Ore 8.30 – 10.00 Verifiche sportive – tecniche
  • Ore 10.00 – 10.20 Briefing piloti
  • Ore 11.00 – 12.00 Prove libere
  • Ore 14.00 – 15.30 Qualificazioni
  • Ore 16.30 – 18.00 Batterie

Domenica 3 febbraio

  • Ore 10.30 – 12.00 Quarti di finale
  • Ore 14.00 – 14.45 Semifinali
  • Ore 16.30 – 17.00 Finali
  • Ore 17.10 – 17.40 Cerimonia di premiazione

AUTOMOTORETRÒ e AUTOMOTORACING 2019 BIGLIETTI

  • 15,00 € Intero
  • 16,00 € Intero online
  • 12,00 € Ridotto (per i ragazzi dai 10 ai 12 anni e per i possessori delle tessere ACI, ASI e Cedas)
  • 11,00 € Ridotto speciale comitive (minimo 15 persone, da acquistare esclusivamente online)
  • 26,00 € Abbonamento 2 giorni
  • 28,00 € Abbonamento online 2 giorni
  • 39,00 € Abbonamento 3 giorni
  • 42,00 € Abbonamento online 3 giorni

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 ABARTH 70 ANNI

Automotoretrò 2019, nel Padiglione centrale, festeggia i 70 anni del marchio Abarth. All’ingresso c’èla retrospettiva “Scorpione70”, un viaggio alla scoperta del mitico marchio Abarth, fondato a Torino nel 1949 dall’ex pilota Carlo Abarth. L’esposizione raccoglie le vetture che hanno contribuito al successo della casa automobilistica: dalle “Abarth per tutti”, le piccole “bombe” 595, 695, 850 e 1000 declinate nelle varianti stradali, SS, Assetto Corsa, TC e TCR, derivate dalle popolari Fiat 600 e 500; alle “Abarth dei sogni”, le più potenti Sport Prototipo regine delle competizioni, nelle tre categorie 1000, 2000 e 3000 cc di cilindrata; passando per le “Abarth Gran Turismo”, quelle preferite dai gentlemen driver, come la Simca 2000, la 750 e la 1000 Zagato. Proprio ad Automotoretrò, inoltre, lo sponsor Catawiki – il sito di aste online per oggetti unici e speciali – organizza una speciale vendita di vetture e memorabilia Abarth, con lotti provenienti da tutta Europa.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 AUTOBIANCHI

Ad Automotoretrò 2019 si festeggiano anche i compleanni di altri marchi storici. Nello stand di Autobianchi sono esposti i modelli, disegnati 50 anni fa da Dante Giacosa, A111 e la superutilitaria A112, insieme ad una versione Abarth.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 LAND ROVER

La serie Discovery, nata nel 1989, è invece protagonista nello stand del Registro Storico Land Rover, mentre nello stand della Scuderia Jaguar Storiche è esposta la Jaguar Mk2 del 1959.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 PROGRAMMA PADIGLIONE 2

Il programma del Padiglione 2 di Automotoretrò 2019 prevede l’esposizione di una Tecno Nanni Galli V8 Ecoracing (stand SIAM), una nuova sportiva con motore centrale a otto cilindri alimentato a Gpl, creata dallo storico marchio bolognese Tecno conosciuto per le monoposto da competizione impiegate all’inizio degli anni ’70 anche in Formula 1, e quattro esclusivi esemplari della Scuderia del Portello: la De Tomaso F1 Alfa Romeo 1961, l’Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale “Low Nose” 1959, l’Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce 1956 e l’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce 1956. E ancora, nello stand B7, il Museo Storico Alfa Romeo e il Museo Nazionale dell’Automobile hanno in programma un approfondimento sulla collaborazione tra Marcello Gandini e la casa del Biscione esibendo una Montreal del 1972.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 FCA HERITAGE

Anche FCA Heritage partecipa alla manifestazione con uno stand che racconta la storica collaborazione tra la Casa dello Scorpione e gli altri marchi italiani oggi parte del Gruppo FCA. In scena, tre vetture straordinarie, realizzate in piccola serie o addirittura in esemplare unico – Alfa Romeo 750 Competizione (1955), Lancia Rally 037 (1982) e Fia Nuova 500 elaborazione Abarth “Record” (1958) -, oltre a un’Abarth 1000 Monoposto Record Classe G appositamente restaurata, con cui Carlo Abarth conquistò personalmente il centesimo record del marchio che porta il suo nome. Infine, completano l’esposizione torinese un esemplare di Pininfarina Spidereuropa e le nuove Abarth 595 e Abarth 124 GT “70esimo Anniversario”.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 VENDITA AUTO STORICHE

Nel Padiglione 1 di Automotoretrò c’è anche la vendita di auto storiche, in un ampio spazio dedicato ai professionisti del settore che portano in fiera i loro gioielli più pregiati, che spaziano dai primi decenni dello scorso secolo a fine Novecento, con una forte presenza di modelli degli Anni Sessanta e Settanta.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORETRÒ 2019 CLUB

Ad Automotoretrò partecipano anche numerosi club storici – Fiat 500 Club Italia, Lancia Delta Integrale Club, Registro Storico Italiano Land Rover, Registro Autobianchi, Registro Fiat, Registro Internazionale Touring Superleggera, Scuderia Jaguar Storiche, Vespa Club Torino, Veteran Car Club Torino. Sempre presenti, infine, le forze dell’ordine – Polizia, Esercito, Carabinieri e Vigili del Fuoco -, che organizzano incontri sulla sicurezza e schiereranno i propri mezzi.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORACING 2019 10^ EDIZIONE

Automotoracing 2019 festeggia la decima edizione e propone, nella pista esterna, una gara di velocità – “La Grande Sfida” – che porta a Torino alcuni tra i più importanti campioni di rally di fama internazionale. Dalle fuoriserie costruite appositamente per affrontare le gare in pista o nei rally alle vetture modificate. Nell’area Valvoline, sponsor ufficiale dello spazio esterno, è possibile ammirare anchelo spettacolo dei piloti impegnati in varie specialità, dal drifting alle derapate controllate, dalle esibizioni rally alle evoluzioni con i quad.

Automotoretro a Automotoracing 2019

AUTOMOTORACING 2019 TUNING

Automotoracing è anche la manifestazione dedicata al tuning e qui si possono ammirare tutte le ultime novità degli specialisti del settore: MAK, Andreani Group, Ragazzon e Sparco.

Gli appassionati delle elaborazioni possono immergersi anche nell’ Expo Tuning Torino, la vetrina delle novità stilistiche e delle elaborazioni sportive ed estetiche, è presente con una selezione di vetture spettacolari. Numerose anche le scuderie presenti: WRT, PA Racing, Team Daba Drift, Ravinale Motorsport, Peletto, Quadrift Race e Team D’Ambra.

Nello stand della Scuderia WRT si può incontrare il campione del mondo WRC3 Enrico Brazzoli a bordo dell’Abarth 124 RGT, mentre nello spazio di RS+A MOTORTECH si possono ammirare l’Audi RS3 LMS vincitrice del Campionato italiano TCR Endurance e la Seat Leon TCR guidata da Mariano Costamagna, Jimmy Ghione e Alberto Viberti. Nello stand di Historic Minardi Day sono, invece, esposte una Fittipaldi F8 (1980), guidata da Emerson Fittipaldi e Keke Rosberg, e una Minardi M192 (1992), guidata da Gianni Morbidelli, Christian Fittipaldi e Alex Zanardi.

Automotoretro a Automotoracing 2019

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close