Citroën Cactus Chair Milano Design Week

Gli Airbump della Citroën C4 Cactus hanno ispirato l'architetto Mario Bellini nel realizzare la Cactus Chair, la rivoluzionaria sedia in plastica presentata in prima mondiale alla Milano Design Week.

12 aprile, 2016

Gli Airbump di Citroën C4 Cactus diventano oggetto di design, soluzione esclusiva d’arredamento. Lo evidenzia Citroën alla Milano Design Week nello spazio esclusivo di Via Tortona 20 intitolato Cactus Chair, l’automobile si fa mobile, dove è presentata in prima mondiale Cactus Chair, rivoluzionaria sedia in plastica che ha tutto il confort di una sedia imbottita, sfruttando proprio le caratteristiche protettive degli Airbump. Citroën espone anche, in prima nazionale, E-Méhari styled by Courrèges, esercizio di stile sviluppata sulla nuova E-Mehari 100% elettrica, e C4 Cactus W, particolare versione della C4 Cactus con una originale livrea monocolore bianca, in puro stile urban chic.

CITROËN MILANO DESIGN WEEK – Durante la Milano Design Week, Cactus Chair è esposta, insieme ad altri elementi iconici di C4 Cactus, anche in occasione dell’evento Tribute to Domus che celebra i mille numeri della famosa rivista milanese di architettura e design, nelle vetrine di Benetton Piazza Duomo. Airbump e Cactus Chair sono i capi di una sorta di file rouge che collega due esperti nell’utilizzo dei polimeri, due icone del design mondiale: Citroën e l’architetto Mario Bellini, uno dei massimi rappresentati del design industriale e dell’architettura internazionale. Perché, come evidenzia il sottotitolo della manifestazione, “design is contagious”.citroen-c4-cactus-chair-airbump-7

 MARIO BELLINI PER CITROËN  Mario Bellini, vero fuoriclasse nell’ideazione e progettazione delle sedute, è stato attratto dal fatto che un’auto che si chiama Cactus avesse parti eccezionalmente morbide e nel contempo protettive. Affascinato dalla tecnologia Airbump, l’architetto milanese ha così ideato un’applicazione inedita per le capsule ad aria compressa che proteggono la vettura di Citroën: «Perché non utilizzarle per una sedia?». Mario Bellini è anche l’ideatore dell’allestimento dello spazio esclusivo Citroën di Via Tortona 20. Un prato senza fine, altalene di insolita comodità, Cactus a quattro ruote (auto) e a quattro gambe (sedie) sparsi qua e là. C’è un’atmosfera di design in relax e un pizzico di provocazione. Una distesa verde a perdita d’occhio che avvolge chi entra nello spazio Citroën e invita a un momento di spensieratezza tra un filare di altalene ed una gigantesca lavagna, come quella delle scuole. Dove si spiega come la portiera di C4 Cactus può dare vita a una sedia incredibilmente comoda.

CITROËN C4 CACTUS AIRBUMP – I tecnici che hanno sviluppato gli Airbump hanno testato oltre 30 differenti formulazioni di poliuretano termoplastico (TPU) fino a trovare la corretta composizione comprendente anche fibra di vetro e il colorante necessario a dare le quattro tinte in cui vengono proposti (nero, grigio, dune e cioccolato). Con questo materiale è fatto anche il rivestimento esterno degli Airbump che proteggono le porte anteriori e posteriori di C4 Cactus. Ogni Airbump contiene capsule d’aria il cui funzionamento ricorda quello dei parabordi cilindrici utilizzati sulle barche quando sono ormeggiate ad un pontile. Gli Airbump sono fissati alle portiere con metodi meccanici, quindi senza utilizzo di collanti o di calore.citroen-c4-cactus-chair-airbump-10CITROËN C4 CACTUS AIRBUMP COME E’ FATTO  L’unione è infatti realizzata tramite 1616 tasselli di plastica. Ciascuna delle 15 capsule che proteggono la fiancata di Citroën C4 Cactus, dello spessore di 20 millimetri, è completamente sigillato. Così, quando assorbono un impatto, le capsule trattengono internamente l’aria, resistono al colpo e poco dopo riprendono la forma esteriore originale. Lo spessore di 20 mm di ogni capsula non è casuale, ma frutto di studi e sperimentazioni per assicurare protezione senza per questo influire, per esempio, sull’acustica della vettura su strada. Per ottenere qualcosa che sembra così semplice, i tecnici Citroën hanno eseguito molte prove , prima di decidere la dimensione corretta di ciascuna delle capsule e dell’intero pezzo, in modo da offrire la massima protezione alla carrozzeria e la resistenza agli urti.

CITROËN C4 CACTUS AIRBUMP PROTEZIONE  In totale sono stati effettuati oltre 3.000 prototipi, 2.000 dei quali di grande formato. Dopo aver studiato forme e disegni differenti, sono stati approvati i motivi orizzontali che vediamo oggi su C4 Cactus. Altra caratteristica degli Airbump è di non richiedere manutenzione specifica, contribuendo così in modo significativo alla riduzione dei costi di manutenzione e di riparazione. Grazie a questa innovazione, muoversi e parcheggiare in città diventa piacevole: piccoli urti e graffi non sono più un problema. Gli Airbump sono realizzati esclusivamente per Citroën dalla società tedesca Rehau presso lo stabilimento di Tarragona e da lì vengono forniti alla fabbrica PSA Groupe Villaverde (Madrid).

Tutto su Citroen

Tutto su Crossover

Tutto su design

Tutto su Milano

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV