CitroenJumpy

Citroën Jumpy Citypost

L'azienda di trasposto amplia la sua flotta con 252 Citroën Jumpy BlueHDi 120 S&S nella “taglia” XL

Citroën Jumpy Citypost – Il veicolo commerciale Citroën protagonista in qualche modo della nuova frontiera dell’E-Commerce, un mercato legato alla distribuzione e consegna fisica dei prodotti a cui le aziende di trasporto stanno guardando con crescente interesse. Ad esempio Citypost, nata nel 2000 ma pienamente operativa solo dal 2011 grazie alla completa liberalizzazione del particolare mercato in cui opera, è oggi una delle più dinamiche aziende private di servizi postali integrati (tramite il marchio Sailpost) grazie a quattro sedi (due in Lombardia, una in Piemonte, una in Toscana), e ad oltre 140 agenzie e oltre 270 tra sportelli e strutture operative periferiche.Citroën Jumpy Citypost

Citroën Jumpy Citypost

La flotta di veicoli di Citypost si amplia con l’introduzione di ben 252 Citroën Jumpy BlueHDi 120 S&S nella “taglia” XL che, con una lunghezza di 5,30 metri, mette a disposizione un volume utile di ben 6,6 metri cubi, per un carico massimo di 1400 chili.
Secondo i responsabili di Citypost, proprio la compattezza e la grande capacità di carico sono stati gli argomenti che hanno determinato la scelta di Citroën Jumpy, unita ai costi di gestione molto contenuti. L’azienda ha poi molto apprezzato che siano stati consegnati in appena due mesi tutti i 252 veicoli del contratto, a dimostrazione dell’efficienza organizzativa della Business Unit di PSA Professional, che si è fatta carico dell’urgenza di Citypost di poter disporre il più presto possibile dei Jumpy.Citroën Jumpy Citypost

I professionisti scelgono il nuovo Jumpy di Citroën, che rappresenta un ottimo strumento di lavoro che semplifica loro la vita nel quotidiano.  Fra le sue funzioni il Moduwork, ovvero una parete di separazione specifica e alla modularità del sedile del passeggero laterale in posizione rialzata, libera un pianale piatto. Il Moduwork permette di aumentare la lunghezza di carico di 1,16 m. Permette anche di trasformare l’abitacolo di Nuovo Jumpy in un vero ufficio mobile, grazie all’abbassamento del bracciolo centrale, che offre un tavolino orientabile con una fascia elastica e aderente per mantenere fermi gli oggetti (PC, tablet, ecc…). Per finire, nella rete accessori sono disponibili dei supporti specifici per smartphone e tablet.Citroën Jumpy Citypost

Tags

Redazione Web

La Redazione WEB di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close