Bmw 2002 Hommage Concept

La BMW 2002 Hommage vuole essere un omaggio, attraverso un moderno studio di design, alla straordinaria prestazione ingegneristica costituita dalla BMW 2002 turbo.

Social

Parole Chiave

22 maggio, 2016 - Monaco

Il BMW Group ha creato una vettura davvero speciale per l’appuntamento di quest’anno del Concorso d’Eleganza Villa d’Este per rendere onore a uno dei modelli più importanti della sua storia: la BMW 2002 Hommage.

  •  “Esattamente 50 anni fa con la Serie 02 è iniziata l’era dei successi di BMW. Questa Coupé compatta è una delle vetture che ha fatto del brand quello che è oggi”, afferma Adrian van Hooydonk, Responsabile BMW Group Design. “Il modello top di gamma 2002 fu la prima vettura di serie in tutta Europa a essere equipaggiata con la tecnologia turbo, così da fare del modello Coupé una vera automobile sportiva. Contemporaneamente, la BMW 2002 turbo fu il precursore tecnologico dello sviluppo di motori in BMW. Con la BMW 2002 Hommage rendiamo onore a tutte queste prestazioni”.
  • “A mio parere, il design fortemente espressivo della BMW 2002 Hommage offre un’interpretazione, in un linguaggio formale estremamente dinamico e marcato, delle vetture più iconiche della storia di BMW”, spiega Karim Habib, Responsabile Design Automobili BMW. Contemporaneamente, lo studio riflette i grandi successi di BMW nel motorsport, resi possibili proprio dalla tecnologia turbo. La vettura Hommage fonde così il passato con il futuro di BMW e formula una conferma evidente a favore del puro piacere di guidare”.
    Bmw_2002_Hommage_villa_d'este_2016_07

In strada, la silhouette sportiva della BMW 2002 Hommage si presenta bassa: le proporzioni compatte con passo lungo, sbalzi corti e il marcato “shark nose” promettono un’esperienza di guida emozionante, ricca di dinamismo e agilità. Dettagli aerodinamici, come i grandi spoiler nel frontale e nella coda e le numerose prese d’aria, assicurano il convogliamento ottimale dell’aria e la massima deportanza in ogni situazione di guida.

Dettagli storici in un’interpretazione moderna – Un nastro orizzontale in carbonio, ispirato al caratteristico nastro cromato che incorniciava senza soluzione di continuità la BMW 2002 storica, avvolge la BMW 2002 Hommage all’altezza della spalla, strutturando visivamente il design della scocca in parti separate. La sezione superiore composta dal tetto, il cofano motore e il cofano del bagagliaio, è verniciata in tonalità opaca come le macchine da corsa del passato, per evitare i riflessi causati dai raggi del sole. L’andamento delle linee è minimalista, pulito e filante. La sezione inferiore è verniciata lucida, le superfici sono lavorate in uno stile scolpito, molto marcato. L’andamento caratteristico delle linee conferisce alla fiancata un tocco di modernità. L’evoluzione delle linee verso il posteriore accentua le ruote motrici. La tonalità Space Race Metal avvolge apparentemente la BMW 2002 Hommage in un mantello di metallo liquido. Sia come vernice opaca che lucida, il blu metallizzato chiaro presenta effetti cangianti che lo fanno apparire, a seconda dell’incidenza della luce, con tonalità che vanno dall’azzurro fosforescente al grigio, donando alle superfici lavorate una profondità dinamica. Tutto il corpo vettura trasmette così una sensazione intensa di forza ed energia.
Bmw_2002_Hommage_villa_d'este_2016_01
Nella vista di profilo
si notano immediatamente i passaruota fortemente bombati che stringono il corpo vettura come quattro braccia, conferendo robustezza. I passaruota sono ispirati alla versione omologata della BMW 2002 turbo, dalla carreggiata nettamente più larga, che aveva reso necessario avvitare alla scocca dei parafanghi fortemente allargati. La vettura Hommage interpreta questo dettaglio offrendo una soluzione dal design armonico che si integra perfettamente nella fiancata, lavorata con la massima cura. La sofisticata lavorazione delle superfici, completa di linee modellate con la massima precisione, avvolge i passaruota muscolosi, valorizzandoli ulteriormente. Cerchi in lega da 20” dal design bicolore definiscono l’immagine della vettura sulla strada. Il moderno design a raggi multipli, abilmente fresati, ricorda i cerchi delle vetture da corsa del passato; pinze freni colore oro impreziosite dal logo M creano un ulteriore tocco di esclusività.
Bmw_2002_Hommage_villa_d'este_2016_04
Il frontale – La sezione frontale della BMW 2002 Hommage si presenta autorevole e straordinariamente dinamica. A livello formale, il design del modulo anteriore copre un periodo di 50 anni, combinando la caratteristica grafica orizzontale della Serie 02 con i moderni elementi del Design BMW. Tutta la sezione frontale viene incorniciata dai passaruota fortemente bombati. Contemporaneamente, la carreggiata larga e la scocca bassa donano molto spazio alle ampie superfici. Le linee e la forma del cofano motore disegnano insieme una sagoma che ricorda una lancia, con una sezione allungata al centro del cofano che si allarga in direzione del doppio rene e avvolge formalmente l’emblema BMW. Ulteriori linee lavorate con la massima precisione conferiscono alla superficie opaca una struttura molto raffinata.

Al centro del modulo anteriore è incastonato il tipico doppio rene BMW, realizzato come elemento basso ed esteticamente unito, che interpreta in una chiave moderna la sagoma del doppio rene del passato, quando era un elemento unico. Le asticelle scolpite e verniciate in nero assicurano alla larga sezione del doppio rene un design elegante anche nei dettagli. Analogamente alla BMW 2002, nella BMW 2002 Hommage due proiettori separati delimitano la marcata sezione frontale. Le unità d’illuminazione vengono incorniciate da riflettori colore oro che accentuano da un lato il 50° compleanno, quello “d’oro”, della BMW 2002, dall’altro ricordano i proiettori colore giallo utilizzati una volta nelle corse. Un nastro nero che avvolge la vettura senza soluzione di continuità si presenta come lo sfondo ideale per il doppio rene e i gruppi ottici, unendo gli elementi formali che compongono il frontale, sottolineando così il design largo e robusto della vettura. Un ulteriore dettaglio che sarà apprezzato dagli esperti: analogamente al progenitore, gli indicatori di direzione inseriti nel nastro di carbonio, esattamente sopra i proiettori, sono separati uno dall’altro.

La grande grembialatura anteriore, ispirata formalmente agli anni Settanta, avvicina la BMW 2002 esteticamente alla strada, sottolineando chiaramente l’orientamento verso il guidatore. Il suo design innovativo, sia dal punto tecnico che stilistico, suggerisce in combinazione con la presenza larga e robusta sulla strada, la massima aderenza e un handling eccezionale nelle curve percorse ad alta velocità. Indipendente se si corre su un circuito ricco di curve, si guida su una strada extraurbana o si attraversa un passo di montagna: esattamente come all’epoca, il design e la tecnologia turbo garantiscono in tutte le situazioni il divertimento di guida ottimale. La livrea di BMW Motorsport della grembialatura e la scritta “turbo” in caratteri a specchio ricordano gli adesivi della 2002 turbo, analogamente alla calotta dello specchietto retrovisore esterno al lato del guidatore. Superfici in carbonio a vista nella grembialatura anteriore e nei brancardi creano la conclusione verso la strada, formando inoltre un contrasto tra look tecnico e le superfici verniciate nel colore della carrozzeria.
Bmw_2002_Hommage_villa_d'este_2016_05
Design sportivo – Anche la configurazione del posteriore della BMW 2002 Hommage riprende elementi della 2002 turbo. Come nel modello d’epoca, la strutturazione orizzontale delle generose superfici e l’andamento pulito delle linee sottolineano la larghezza della vettura, fornendo così l’interpretazione moderna di un messaggio altamente sportivo. Il modello storico è stato ripreso anche nella forma delle luci posteriori: le unità d’illuminazione quasi perfettamente rettangolari avvolgono formalmente la sezione posteriore. I vetri dei proiettori, realizzati nel moderno stile Black-Panel, lasciano intravvedere i componenti interni dell’unità d’illuminazione solo quando questa è accesa. Da spento si riconosce solo una superficie uniforme nera che sottolinea l’andamento del nastro che avvolge il modulo frontale. L’emblema BMW è stato inserito a destra della targa, tra le due luci posteriori: anche questo è un elemento caratteristico del disegno della coda della Serie 02. I passaruota bombati avvolgono la sezione posteriore, accentuando la carreggiata larga. Il labbro aerodinamico lavorato con precisione crea un look moderno. Il diffusore in carbonio integra il caratteristico impianto di scarico a doppi terminali, creando così una conclusione sportiva della coda verso la strada.

BMW, con l’interpretazione della BMW 2002, non presenta solo una Coupé sportiva compatta nella classica tradizione delle vetture BMW Hommage, ma la BMW 2002 Hommage rappresenta anche una interpretazione evidente è uno statement deciso a favore del puro piacere di guidare di guida.

Tutto su Auto Storiche

Tutto su BMW

Tutto su Concept

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV