La Nuova Giulia Alfa Romeo È Biturbo Con 510 Cavalli

Alfa Romeo Giulia Posteriore

Nuova Giulia Alfa Romeo, trazione integrale, motore biturbo benzina V6 da 510 CV derivazione Ferrari. 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi!

24 giugno, 2015

Per la nuova e tanto attesa Giulia Alfa Romeo anteprima mondiale nel rinnovato Museo storico di Arese, svelata dall’Ad di Fca Sergio Marchionne e dal capo del brand Harald Wester. Su questo nuovo modello del biscione, presentato esattamente dopo 105 anni della nascita del Marchio “Alfa”, e sugli altri sette modelli che arriveranno entro il 2018, si basa il rilancio globale del Biscione. La nuova Giulia dovrà competere nel mercato premium dominato dai tedeschi con Audi A4, Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C.
Come è fatta – Trazione posteriore o integrale, motori all’avanguardia e innovativi come sulla versione Quadrifoglio dove debutta un biturbo benzina 6 cilindri da 510 CV con trazione 4×4 integrale, tecnologie e competenze mutuate da Ferrari, che diventa il nuovo punto di riferimento del marchio.

Prestazioni – Le prestazioni sono entusiasmanti: passa da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi. Perfetta distribuzione dei pesi (50/50 tra i due assi), sospensioni raffinate (all’anteriore un’esclusiva Alfa Romeo) e lo sterzo più diretto del mercato.

Soluzioni tecniche uniche ed esclusive tra i quali la tecnologia Torque Vectoring, per il massimo controllo della stabilità, l’Integrated Brake System che riduce sensibilmente lo spazio di frenata e l’Active Aero Splitter che gestisce in modo attivo la deportanza anche a velocità sostenute.

NUOVA GIULIA MOTORI –  Ampia la gamma motori diesel e benzina. Il più potente benzina è il 6 cilindri 2.979 cc V6 di origine Ferrari/Maserati. Questo propulsore, dedicato alla versione Quadrifoglio, è derivato dal 3.0 montato su Ghibli e Quattroporte, con iniezione diretta e completamente in alluminioe portato a 510 cv.
Ci sarà anche un nuovo 4 cilindri 2.0 turbo iniezione diretta e distribuzione MultiAir con diverse varianti di potenza tra i 180 e i 330 CV, progettato per la disposizione longitudinale in modelli a trazione posteriore o integrale.
Saranno 2 i motori diesel, il 2.2 Multijet II 4 cilindri con diversi livelli di potenze tra 180 e 210 cv ed un V6 VM biturbo da 340 Cv.

 

 

Nuovo Logo Alfa Romeo

Il nuovo logo Alfa Romeo  – L’Alfa Romeo Giulia incarna alla perfezione il cambio di paradigma del brand, rimanendo però fedele alla sua tradizione secolare: del resto, solo chi ha un grande passato può affrontare le sfide del futuro. E il rispetto della propria storia si evince anche dall’inedito logo – firmato da Robilant Associati – che la nuova vettura porterà per prima nel mondo: se all’esterno, infatti, l’emblema è stato rinnovato e modernizzato, nulla è stato toccato nella forma e nei segni distintivi che ne fanno un simbolo amato a livello globale.  Leggi anche QUI 

Tutto su Alfa Romeo

Tutto su 4x4

Tutto su Auto Sportiva

Tutto su Turbo

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV